A Povera Patria battibecco tra Matteo Salvini e Aldo Cazzullo


A Povera Patria Aldo Cazzullo ricorda i problemi della Lega con la magistratura. Salvini: “Mi tocco, me la sta tirando”. Il giornalista replica: “No, sto dando notizie, è il mio mestiere”

Battibecco a Povera Patria tra Aldo Cazzullo e Matteo Salvini. Ospite nel programma di Raidue, il vicepremier è stato interpellato in merito al caso Siri, con il giornalista del Corriere – collegato dalla Spagna – che ne ha approfittato per ricordare i problemi avuti dalla Lega con la magistratura:

“Il fondatore Bossi e il suo successore Maroni sono condannati, mentre Salvini ha avuto problemi con l’inchiesta per il sequestro di persona e la storia dei 49 milioni”.

Salvini ha incassato mostrando un sorriso a trentadue denti: “Mi sto toccando, me la sta tirando”. Una risposta che però non è piaciuta troppo a Cazzullo, che ha subito ribattuto.

“No, assolutamente. Io sto dando delle notizie, è il mio mestiere. Anche le critiche fanno parte del nostro mestiere. Ministro, di amici giornalisti ne troverà finché vuole, le serviranno di più giornalisti critici perché questo è il rapporto che deve esserci tra giornalismo e potere”.

Il leader leghista ha quindi provato a salvarsi in corner: “Sto scherzando, sto scherzando”.



http://www.tvblog.it/rss2.xml