Anche Whatsapp avrà il bottone per le emergenze di Facebook


Whatsapp avrà la sua funzione da utilzzare in caso di emergenza, catastrofe ambientale,  attentati o crisi, così da informare i propri contatti sul proprio stato di salute. Si chiama Crisis Response ed è stata già usata in oltre 300 casi di emergenza in 80 Paesi. Si tratta dell’evoluzione del Safety Check che era stato attivato due anni fa sul social network di Menlo Park per condividere informazioni e far scattare i soccorsi in situazioni di pericolo.

L’integrazione di Whatsapp con Crisis Response permetterà l’invio di richieste e offerte di aiuto contattando direttamente chi offre o richiede aiuto cliccando sull’apposito pulsante che si trova sul post di Facebook.

Più in generale, Facebook ha ampliato gli strumenti legati a Data for Good, in partnership con 100 organizzazioni nel mondo, fornendo mappe dei disastri per agevolare i soccorsi e informazioni su dove distribuire gli eventuali aiuti materiali. Il tutto tramite le segnalazioni degli utenti in forma anonima.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA