anticipazioni, documenti e testimonianze dello speciale di giovedì 21 marzo 2019


Un appuntamento speciale con Chi l’ha visto? di giovedì per indagare ancora sull’omicidio dei due giornalisti Rai.


Era il 20 marzo 1994 quando arrivò la notizia della morte della giornalista del Tg3 Ilaria Alpi e del suo operatore Miran Hrovatin in un assalto armato per le strade di Mogadiscio, in Somalia. Erano gli anni caldi delle missioni italiane in Somalia e quell’omicidio è sempre rimasto senza mandanti e senza spiegazioni, nascosto da una cortina di fumo fatta di depistaggi e false testimonianze. 25 anni dopo scende in campo anche Chi l’ha visto? con una puntata speciale in onda giovedì 21 marzo 2019, collocazione insolita per il programma di Rai 3 che così raddoppia, in sequenza, le sue prime serate.

Chi l’ha visto?, le anticipazioni dello speciale su Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Federica Sciarelli e la sua squadra ripartono da documenti e testimonianze inedite per cercare di intessere i fili di un caso che ha il profilo di un insabbiamento internazionale per nascondere interessi illegali nella Somalia devastata dalla guerra nella metà degli anni ’90. Ilaria Alpi stava lavorando su piste compromettenti anche per l’Italia, come testimoniano i suoi ultimi servizi e alcuni suoi appunti. Ma lo speciale riapre il caso – mai davvero chiuso – a partire dal referto del medico presente sulla nave Garibaldi che ebbe modo di vedere i cadaveri. “E’ stata un’esecuzione” scrisse nei suoi appunti. Resta ancora capire chi la decise.

#NoiNonArchiviamo, le iniziative Rai per i 25 anni dell’omicidio Alpi-Hrovatin

Per il 25ennale sono diverse le iniziative in campo per ricordare i due giornalisti e per far sì che il caso non venga abbandonato. La campagna, non a caso, ha scelto come titolo, e hashtag, #NoiNonArchiviamo, per mantenere alta l’attenzione ed evitare l’archiviazione definitiva.

La giornata in memoria vede RaiNews24 seguire oggi, 20 marzo, il convegno “Noi non archiviamo. Il giornalismo d’inchiesta per la verità e la giustizia”,  con finestre in diretta dalla Camera dei Deputati. Spazio dedicato anche su Rai Play con ampi spazi di approfondimento sul caso e sui contenuti ad hoc, come lo speciale di RaiNews24 “Il Coraggio e le Verità nascoste“, andato in onda nell’access prime time di martedì 19 marzo, condotto da Angela Caponnetto con la partecipazione di Luciano Scalettari, giornalista di Famiglia Cristiana, già consulente della Commissione Parlamentare sull’omicidio Alpi-Hrovatin e autore di diversi libri sul caso, e di Paolo Berizzi, giornalista de la Repubblica. Tra i materiali di repertorio, un’intervista alla madre di Ilaria, Luciana, morta lo scorso anno senza una verità giudiziaria per la morte della figlia e del suo collega, e a Omar Hassan Hashi, condannato ingiustamente dopo essere stato indicato come autore del duplice delitto da un falso testimone.

Interessante, e da recuperare, anche lo speciale La Somalia di Ilaria, online su Rai Play, che testimonia il lavoro dei due giornalisti.

Atlantide su La7, Speciale Ilaria Alpi, 25 anni di buio

Va in onda nella prima serata del 25esimo anniversario della morte, invece, lo Speciale Atlantide di Andrea Purgatori che questa sera, mercoledì 20 marzo 2019, alle 21.15 trasmette il film Ilaria Alpi – Il più crudele dei giorni di Ferdinando Vicentini Orgnani, con Giovanna Mezzogiorno e Rade Serbedzija e, a seguire, il documentario Toxic Somalia, inchiesta del giornalista francese Paul Moreira sul traffico di rifiuti tossici e di armi su cui stava lavorando la giornalista italiana subito prima di essere uccisa. 



http://www.tvblog.it/rss2.xml