Anzaldi (Pd) contro Poletti a Unomattina estate


Il segretario della Vigilanza Rai polemizza: “A che serve pagare un esterno per uno storico marchio dell’informazione Rai, peraltro realizzato in collaborazione col Tg1?”

La Rai chiarisca se corrispondono al vero le indiscrezioni secondo cui Rai1 starebbe pensando di ingaggiare un esterno per la conduzione di Uno Mattina. Sarebbe un evidente spreco e uno schiaffo ai 1.300 giornalisti dipendenti Rai, una parte dei quali senza incarico. A che serve pagare un esterno per uno storico marchio dell’informazione Rai, peraltro realizzato in collaborazione col Tg1?“. A scriverlo su Facebook è il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai. Il riferimento è, evidentemente, a Roberto Poletti, destinato – come anticipato da Blogo qualche settimana fa – a condurre la versione estiva dello storico contenitore mattutino di Rai1 accanto a Valentina Bisti del Tg1:

Dopo aver moltiplicato direttori, vicedirettori e capiredattori, la Rai M5s-Lega continuerebbe a far segnare l’ennesimo record di spese pazze, foraggiata dal Governo che le ha regalato altri 80 milioni con l’ultima Legge di Bilancio. Ancora soldi dei cittadini per l’ennesima nuova infornata di assunzioni? Come fanno Beppe Grillo e il presidente Fico a non dire nulla? Non erano stati loro ad occupare la portineria di Viale Mazzini nella passata legislatura?.

La denuncia di Anzaldi riceverà risposta ufficiale da parte della Rai? Poletti replicherà alla questione sollevata dal parlamentare dem?



http://www.tvblog.it/rss2.xml