ascolti tv 12 luglio 1993


I programmi più visti 26 anni fa: La prima rete Rai a tutta cultura mentre Canale 5 rimane accesa anche d’estate nel day-time mattino e pomeridiano

Siamo arrivati all’appuntamento numero nove con TeleVideoBlog, la rubrica di TvBlog che vi porta fra le tante pagine dell’immortale televideo alla ricerca dei dati auditel registrati in una determinata data del passato che, ogni sabato, stiamo esaminando.

Siamo tornati nei primi anni ’90, dopo essere stati nella loro metà una settimana fa (grazie a @rogerunderground da Instagram), questa volta ci rechiamo nell’estate televisiva italiana 1993: cosa trasmettavano i canali Rai e l’allora Fininvest?

Come sempre guardiamo da vicino i 4 programmi più visti per ogni rete partendo da Rai 1, rete a tutta cultura che vede il documentario Lo sbarco di Anzio in prima serata seguito da 4.615.000 telespettatori. Segue nel day-time mattutino il programma In viaggio nel tempo a quota 1.971.000, subito dopo il Tg1 dell’ora di pranzo, alle 14 va in onda il film del 1967 Il lungo duello con Yul Brynner, Trevor Howard e Harry Andrews guardato da 1.648.000 telespettatori. In seconda serata il quarto programma più visto risultò Emporion con poco più di un milione trecentomila spettatori.

Rai 2 sui generis conquista in prima serata 3.500.000 di telespettatori per le indagini dell’Ispettore Tibbs, poco prima è in onda il programma Venti e venti con Michele Mirabella e Toni Garrani che incuriosisce 2.563.000 telespettatori. Il pomeriggio delle soap viaggia sulla soglia dei 2 milioni e 200mila di media fra Quando si ama in onda alle 14:12 e Santa Barbara subito dopo, alle 14:48.

Rai 3 apre il suo quartetto da un documentario sugli animali chiamato per l’appunto Nel regno degli animali che, in fascia di access prime time con 2.159.000 telespettatori, lo sport del Tour de France in diretta nel pomeriggio appassiona 1.700.000 spettatori mentre il talk politico Milano, Italia diventa un mezzo flop con una media di poco più di 1.100.000 davanti allo schermo. Chiude nel preserale il Tour di sera con le ultime sulla tappa ciclistica della giornata, a seguirlo ci sono 1.032.000 telespettatori.

Siamo giunti a Canale 5 che va dritta in un testa a testa con Rai 1 in prima serata trasmettendo Uno contro l’altro che, seppur di poco, supera il documentario in onda sulla prima rete: 4.683.000 telespettatori. La ruota della fortuna non smette di girare nemmeno in estate e porta a casa 3.613.000 spettatori. Forum condotto da Rita dalla Chiesta e in onda subito dopo il Tg5 viene visto da 2.610.000 telespettatori, chiude il game show del mezzogiorno Si o No a 2.319.000.

Due le pellicole a conquistarsi il titolo di prime due trasmissioni più viste della giornata sulla rete giovane di Fininvest, Italia 1. In prima serata va in onda In casa con il nemico guardato da 2.554.000 telespettatori, subito dopo tocca al film del 1991 Troppo sole sulla spiaggia a 2.110.000. All’ora di pranzo andava in onda Alvin Rock n Roll che divertì 1.857.000 ‘eterni bambini’ mentre alle 20 il game show Campionissimo condotto da Gerry Scotti viene visto da 1.796.000 telespettatori.

Rete 4 nell’era delle telenovelas non delude e porta a casa risultati importanti come Milagros con Grecia Colmenares in prima serata a 2.580.000 telespettatori, poco più di 2.2 per Sentieri, sfiora il milione e 900mila la bella Celeste interpretata da Andrea del Boca, chiude il quartetto il film Anche i ricchi piangono a 1.542.000 telespettatori.

Da sottolineare che i TG non venivano presi in considerazione da televideo ma esclusivamente tutti gli altri programmi.





http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili

www.lorodipulcinellabolzano.it