Atalanta, Gasperini: ”A Firenze primo tempo fondamentale, sarà importante far gol”


BERGAMO – La doppia frenata in campionato con Milan e Torino non preoccupa Gian Piero Gasperini che alla vigilia della semifinale di andata di coppa Italia contro la Fiorentina ha parlato a Rai Sport: “Ci hanno rallentato in campionato, questa è un’altra competizione. Anzi, ci saranno motivazioni in più per reagire subito giocandocela al meglio delle nostre possibilità” ha detto il tecnico che per la sfida del Franchi potrà contare sul recupero del Papu Gomez: “In questo momento abbiamo un paio di defezioni per squalifica (Djimsiti e Freuler, ndr), ma recuperiamo Gomez che è un valore aggiunto e de Roon presentandoci a Firenze al meglio”.

Il doppio confronto con la Fiorentina arriva dopo aver eliminato la Juve nei quarti: ”E’ una partita determinante per la stagione, visto che quando riesci ad eliminare la Juventus alimenti anche delle aspettative – ha spiegato il tecnico nerazzurro -. La coppa nazionale è la strada più breve per l’Europa League, non la più facile. Tra andata e ritorno ci saranno due mesi di campionato in cui anche i viola avranno delle chance per raggiungere una posizione utile per qualificarsi”.

Gasperini è consapevole delle difficoltà del confronto: “La Fiorentina è una ottima squadra che s’è rafforzata a gennaio e ha grande entusiasmo, con giovani interessanti. Ha i nostri stessi obiettivi, quindi domani sarà una sorta di primo tempo fondamentale, in cui segnare in trasferta sarà importante”.

D’obbligo una considerazione sul Var, visto il rigore per il contatto dubbio Toloi-Chiesa all’andata in campionato e quello recente assegnato ai toscani contro l’Inter per il supposto “mani” di D’Ambrosio. “Ogni volta si riparte da capo, per fortuna, perché mercoledì sera sarà un’altra gara. Gli episodi nell’arco dell’annata non sono mancati, in diverse partite. Speriamo che stavolta non ci siano polemiche”.