Atletica, Europei indoor: bronzo delle azzurre nella 4×400


GLASGOW – Arriva in extremis la la seconda soddisfazione per l’Italia agli Euroindoor di Glasgow. La conquista la staffetta 4×400 donne, bronzo al termine di una prova di alto livello. Salgono sul podio Raphaela Lukudo, Ayomide Folorunso, Chiara Bazzoni e Marta Milani, terze in 3:31.90, alle spalle di Polonia (3:28.77) e Gran Bretagna (3:29.55), ma davanti alla Francia (3:32.12), la cui rimonta si ferma a 22 centesimi dalle azzurre.

Dopo un buon avvio di una Lukudo lucida ma inevitabilmente stanca (alla quarta prova sul doppio giro in tre giorni), è arrivata la spinta decisiva di Ayomide Folorunso, ferita dalla caduta nella semifinale individuale, ma vogliosa di riscossa. E’ lei a portare le azzurre in terza posizione, lanciando Chiara Bazzoni. Poi Marta Milani ha difeso con le unghie e con i denti il bronzo azzurro. L’Italia torna sul podio della staffetta donne 17 anni dopo l’ultima volta, quando Daniela Reina, Patrizia Spuri, Carla Barbarino e Danielle Perpoli furono terze a Vienna, nell’edizione del 2002