Atp Finals di tennis, l’Italia si candida con Torino: Conte e e Tria firmano la garanzia da 78 milioni


La firma del governo per portare le Atp Finals a Torino è arrivata questa mattina. Il premier Giuseppe Conte e  il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, hanno siglato il documento che ora sarà spedito a Indian Wells, in California, dove stasera si terrà l’ultima riunione dei 7 componenti del board di Atp, l’associazione internazionale dei tennisti professionisti, che deve decidere quale città dal 2021, e per cinque anni, ospiterà il torneo che conclude la stagione tennistica. La decisione sarà resa nota entro giovedì prossimo. Un passo giunto dopo lunghe esitazioni nel governo e contrasti tra Lega e 5Stelle.

“So che stamattina sono stati firmati i decreti e ora saranno trasmessi negli Stati Uniti” ha annunciato la sindaca di Torino, Chiara Appendino, a margine della presentazione del progetto “Fa Bene” per i poveri delle periferie cittadine. “È stata dura, ma credo sia stato un risultato importante della città e anche il governo ha fatto la sua parte” dice Appendino. Ora l’Atp ha tutti gli elementi per prendere una decisione con Torino alla pari delle altre città, Londra, Manchester, Tokio, Singapore, che già avevano fornito la garanzia da 78 milioni di euro in 5 anni chiesta dall’associazione dei tennisti professionisti: “Non abbiamo ancora ottenuto l’evento – spiega la sindaca – Ma ci proveremo fino all’ultimo”. 

Giorgetti esprime “soddisfazione dopo un lavoro serio e riservato” per l’esito della vicenda anche per “esser riuscito, in extremis, come per le olimpiadi, a garantire la candidatura italiana”. Il sottosdegretario lehistai ha espresso anche la convinzione che le Atp Finals a Torino “siano un fatto positivo per il nostro sport” ma anche “per le ricadute economiche sul territorio”. “Ringrazio il sottosegretario Giorgetti per aver trovato la soluzione – ha detto Riccardo Molinari, capogruppo della Lega a Montecitorio- dopo che tutti i gruppi parlamentari avevano appoggiato la mia proposta di legge sugli atp. Questo è il governo che ci piace, del ‘si, che ha il coraggio di pensare in grande e puntare sul ruolo internazionale del nostro Paese e del Piemonte”.

“Sono stati giorni di intenso lavoro, ma finalmente segniamo un punto importante a favore del tennis italiano – dice il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Simone Valente, dei 5 Stelle, che si è particolarmente battuto per la candidatura – il governo sosterrà la candidatura di Torino agli Atp finals, uno dei più importanti eventi sportivi al mondo. Un risultato che arriva grazie ad un decreto del Presidente del Consiglio dei ministri e che garantirà le coperture finanziarie per l’evento. A differenza di quanto sostenevano altri, questa era l’unica strada percorribile per i tempi strettissimi e per la credibilità di tutti. Non ho mai smesso di crederci e ho sempre pensato che accogliere e sostenere eventi sportivi programmando e gestendo le risorse in maniera sostenibile sia la strada da seguire”