Basket, Fiba Europe Cup: Sassari ipoteca la semifinale, Varese quasi


ROMA –  Sassari con un piede nelle semifinali, Varese quasi. Giornata positiva nell’andata dei quarti di finale della Fiba Europe Cup per il Banco di Sardegna e la Openjobmetis che piegano, rispettivamente, il Pinar Karsiyaka e il Filou, entrambi i match in trasferta.

SASSARI IPOTECA LA SEMIFINALE – Il Banco di Sardegna al Mustafa Kemal Atatürk Karsiyaka Spor Salonu di Izmir e travolge per 87-68 il Pinar Karsiyaka al termine di una gara che ha visto i ragazzi di Pozzecco sempre in controllo, prima di spingere sull’acceleratore fra la fine del terzo e l’inizio del quarto quarto e garantirsi un vantaggio importante in vista del secondo round al PalaSerradimigni tra una settimana. Da segnalare Cooley (26 punti e 11 rimbalzi) e Polonara (15 punti) come i migliori nelle fila di Sassari che ora, in un’eventuale semifinale, affronterebbe una fra Unet Holon e Alba Fehervar (netto successo israeliano per 96-63 nel primo round).

OK VARESE, MA GIOCHI APERTI – Semifinale alla portata anche per Varese che vince in Belgio anche se con uno scarto che lascia ancora aperti i giochi. Al Versluys Dome di Ostenda, la Openjobmetis piega i padroni di casa del Filou per 73-70. Il quintetto di Caja si era portato anche sul +13 poco prima dell’intervallo lungo, ma nel terzo periodo ha consentito ai belgi la rimonta: mercoledì prossimo all’Enerxenia Arena servirà un tifo caloroso per completare l’opera. Ottima prova per Avramovic (22 punti), in doppia cifra anche Archie (13 punti), Scrubb (11 punti) e Tambone (10 punti). In caso di passaggio del turno, Varese se la vedrebbe con Bakken Bears o S.Oliver Wurzburg: primo round ai danesi per 76-75.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica