Basket, serie A: Milano senza ostacoli, Varese aggancia Avellino



ROMA – Milano travolge Torino nella ventesima giornata della serie A di basket e prosegue la propria cavalcata col 17/o successo stagionale. Varese approfitta del turno favorevole con Reggio Emilia per agganciare Avellino, sconfitta al PalaTrento da una Dolomiti Energia che respinge l’assalto di Trieste all’ottavo posto. Nel lunch match Cremona tiene il passo di Venezia confermandosi in terza posizione. Nel posticipo Brescia sbanca Pesaro e si toglie dalla lotta per non retrocedere.

MILANO AFFONDA TORINO – Al Mediolanum Forum finisce 110-91 con l’Olimpia che domina dall’inizio fino alla fine grazie a un Della Valle da 21 punti e un Tarczewski da 16 punti. Alla prima sirena Milano è avanti 35-22 con Torino che non riesce a trovare la forza di reagire. Nel secondo quarto il dominio dei padroni di casa si fa costante. McAdoo, tra gli ospiti prova a evitare la disfatta, ma i biancorossi doppiano i piemontesi (52-26) con un canestro di Nunnaly e all’intervallo lungo ci arrivano sul 61-34. Nella ripresa Pianigiani fa ruotare i suoi giocatori sfruttando le secondo unit, ma i ritmi restano sempre alti e per Torino è difficile rientrare. Cotton, con nove punti nel finale, limita i danni, ma lo strapotere di Milano è imbarazzante: +29 alla sirena.

VARESE AGGANCIA AVELLINO – Avramovic (21 punti) trascina Varese al successo per 92-80 su Reggio Emilia. Partono forte i padroni di casa che volano subito sul +12 (19-7), ma la Grissin Bon non molla e si rifà sotto chiudendo alla prima sirena avanti di un punto (23-24). L’equilibrio regna sovrano fino a metà del terzo quarto quando Varese trova l’allungo decisivo con Avramovic (70-58) e porta a casa la vittoria che permette all’Openjobmetis di agganciare a 24 punti Avellino.

CROLLO SIGIGAS, OK TRIESTE E BRESCIA – Gli irpini crollano 97-79 al PalaTrento nonostante l’esordio di Udanoh e l’ottimo apporto di Caleb Green (top scorer con 28 punti). La Dolomiti Energia porta a casa il terzo successo di fila confermandosi all’ottavo posto in classifica, l’ultimo utile per accedere ai playoff respingendo così l’assalto di Trieste. Al PalaCarrara di Pistoia, l’Alma si impone per la prima volta nella sua storia per 90-77 al termine di una bella prova corale con Wright e Peric con 16 punti a testa. In chiave salvezza vittoria fondamentale di Brescia a Pesaro per 92-86 con la Germani che allontana definitivamente la zona calda della classifica inguaiando i marchigiani.

I tabellini
AIX MILANO-FIAT TORINO 110-91

(35-22, 61-34, 83-60)
AIX ARMANI EXCHANGE MILANO: James 7, Fontecchio 9, Lazzari, Tarczewski 16, Nedovic 15, Kuzminskas 12, Cinciarini 5, Nunnaly 7, Burns 10, Brooks ne, Jerrels 8, Della Valle 21. Allenatore: Pianigiani.
FIAT TORINO: Wilson 2, Anumba ne, Hobson 14, Guaiana ne, Poeta 8, Cusin 3, McAdoo 11, Jaiteh 16, Stodo ne, Portannese 2, Moore 17, Cotton 18. Allenatore: Galbiati.
ARBITRI: Lanzarini-Giovannetti-Belfiore.
NOTE: Tiri liberi: Milano 11/11, Torino 12/16. Usciti per cinque falli: Poeta, Tarczewski.

OPENJOBMETIS VARESE-GRISSIN BON REGGIO EMILIA 92-80
(23-24, 42-42, 70-58)
OPENJOBMETIS VARESE: Archie 4, Avramovic 21, Gatto ne, Iannuzzi 2, Natali ne, Salumu 13, Scrubb 15, Verri ne, Tambone 4, Cain 19, Ferrero 11, Moore 3. Allenatore: Caja.
GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Mussini 3, Allen 8, Dixon 15, Candi 16, Richard 7, Aguilar 14, Gaspardo 11, Vigori ne, Cervi 4, Ortner 2, De Vico ne. Allenatore: Pillastrini.
ARBITRI: Lo Guzzo-Baldini-Vita.
NOTE: Tiri liberi: VARESE 15/25, Reggio Emilia 8/10. Uscito per cinque falli: Dixon.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO-SIDIGAS AVELLINO 97-79
(29-20, 57-41, 75-63)
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Marble 14, Pascolo 4, Mian 12, Forray 2, Flaccadori 7, Craft 19, Mezzanotte ne, Gomes 12, Hogue 16, Lechthaler ne, Jovanovic 11. Allenatore: Buscaglia.
SIDIGAS AVELLINO: Udanoh 17, Green 28, Bianco ne, Filloy 10, Campani 3, Sabatino ne, Silins 3, Campogrande, Harper 3, Sykes 11, Spizzichini ne, Ndiaye 4. Allenatore: Vucinic.
ARBITRI: Paternico’-Borgioni-Calbucci.
NOTE: Tiri liberi: Trento 19/24, Avellino 19/23. Uscito per 5 falli: Gomes.

ORIORA PISTOIA-ALMA TRIESTE 77-90
(22-24, 36-40, 61-65)
ORIORA PISTOIA: Bolpin 5, Della Rosa 3, Peak 19, Krubally 13, Auda
8, Di Pizzo ne, Martini, Crosariol 5, Del Chiaro ne, Mesicek 5, Odum 1, Mitchell 18. Allenatore: Ramagli.
ALMA TRIESTE: Coronica ne, Peric 16, Fernandez 4, Wright 16, Strautins 5, Cavaliero 11, Da Ros 2, Sanders 7, Knox 11, Dragic 11, Mosley 7, Cittadini ne. Allenatore: Dalmasson.
ARBITRI: Sahin-Bettini-Perciavalle.
NOTE: Tiri liberi: Pistoia 21/26, Trieste 13/17. Uscito per cinque falli: nessuno.

VL PESARO-GERMANI BASKET BRESCIA 86-92
(26-17, 51-43, 68-69)
VL PESARO: Blackmon 24, McCree 26, Artis 5, Conti ne, Lyons 5, Tognacci ne, Ancellotti, Morgillo ne, Monaldi, Shashkov 7, Zanotti 3, Mockevicius 16. Allenatore: Boniciolli.
GERMANI BASKET BRESCIA: Hamilton 5, Abass 18, Dalco’ ne, Vitali 3, Laquintana 5, Cunningham 16, Caroli ne, Beverly 9, Zerini 12, Moss 13, Sacchetti 11. Allenatore: Diana.
ARBITRI: Mazzoni-Quarta-Boninsegna.
NOTE: Tiri liberi: Pesaro 14/16, Brescia 15/18. Uscito per cinque falli: Lyons.