Battute, il nuovo access time per l’autunno di Rai 2


Anticipazioni sulla prossima stagione della seconda rete della Rai

Le foglie iniziano ad ingiallire. L’aria si fa più frizzante ed il vento spazza strade e piazze, trascinando con se quel poco rimasto della frizzante felicità figlia di un estate che si sta allontanando sempre di più, come il profilo del volto della tua ex o del tuo ex, che ti ha da poco detto addio.

In tutto questo la televisione che riapre i battenti dopo aver -colpevolmente- sonnecchiato durante i mesi estivi, tenta di dare un senso alla propria esistenza, riaccendendo le proprie semi spente valvole, con programmi più o meno nuovi che i direttori di rete, tronfi di una inutile gioia intestina, annunciano al mondo come il cardinale anziano del conclave appena concluso, annuncia il nuovo pontefice.

Fra le altre cose, pare prenderà il via nell’access time di Rete 2, fra il Tg2 delle 20:30 e il programma di prima serata, un nuovo appuntamento di puro intrattenimento che i delegati all’assegnazione di un titolo a tale produzione hanno pensato bene di chiamare “Battute“. Tutto ciò starebbe a significare che nel corso di detto appuntamento televisivo, che avrà all’incirca la durata di un quarto d’ora, minuto più minuto meno, ascolteremo appunto delle battute fulminanti, stimolate da argomenti messi sul piatto come il salumiere mette sul piatto della bilancia delle fette di prosciutto in attesa di essere vendute.

Un programma che cercherà di non far rimpiangere la valenza giornalistica dell’attuale trasmissione che presidia lo spazio dell’access time di Rai2, ovvero quel Tg2 Post brillantemente confezionato dal team del telegiornale della seconda rete del servizio pubblico radiotelevisivo diretto da Gennaro Sangiuliano. Certo, si tratta di due cose apparentemente diverse, solo apparentemente però (battuta).



http://www.tvblog.it/rss2.xml