Bridgerton, ecco il cast della nuova serie tv prodotta da Shonda Rhimes


Netflix ha annunciato il cast di Bridgerton, nuova serie tv prodotta da Shonda Rhimes e tratta dalla saga letteraria di Julia Quinn, ambientata nell’alta società della Londra del 1800

Chissà se saranno loro le prossime stelle di Netflix. Di certo, il cast di Bridgerton -la nuova serie tv prodotta dalla Shondaland di Shonda Rhimes e che arriverà sulla piattaforma nel 2020- strizza l’occhio ad un pubblico in cerca di attori che sappiano sedurli e che possano diventare i loro nuovi idoli.

Lo show, come noto, è tratto dalla saga di libri di Julia Quinn ed ambientati nella Londra dell’Era della Reggenza, ovvero tra il 1810 ed il 1820. Il mondo sexy, competitivo e sontuoso dell’alta società sarà al centro degli otto episodi della prima stagione.

Protagonista è la famiglia Bridgerton, composta da una madre vedova e dai suoi otto figli. Se la saga letteraria è composta da otto libri, uno dedicato per ognuno dei figli (più un nono che racconta una nuova generazione), la serie tv, con ogni probabilità, si sposterà più agilmente tra i vari personaggi.

I fratelli Bridgerton saranno raccontanti in chiave ironica ma anche romantica: la ricerca dell’amore sarà centrale nel loro racconto. Come quello di Daphne (Phoebe Dynnevor), che non vede l’ora di debuttare nel “mercato del matrimonio”, ma i cui piani saranno modificati dall’incontro con Simon Basset (Regé Jean-Page), il Duca di Hastings che, appena rientrato da Londra, viene preso di mira dalle madri che vorrebbero che si accasasse con le loro figlie. Peccato, però, che Simon non è interessato al suo titolo o ad accasarsi.

Anthony (Jonathan Bailey), il maggiore dei fratelli Bridgerton, è il nobile per antonomasia, che ha ereditato dal padre defunto il titolo di visconte. Scapolo tra i più interessanti, deve però riuscire a tenere a freno la propria ricerca del piacere.

Colin (Luke Newton) è invece il più simpatico dei fratelli, capace di spiazzare tutti con una battuta, ma anche dotato di un forte senso di responsabilità; Eloise (Claudia Jesse), intelligente e sfrontata, non ha invece la minima intenzione di debuttare in società, convinta che per lei il destino abbia in serbo qualcosa di più grande.

A gestire i fratelli Bridgerton ci pensa la madre, Lady Violet (Ruth Gemmel), saggia ed amorevole, ma spietata con chi osa interferire con la sua famiglia. Al suo fianco, Lady Danbury (Adjoa Andoh), che gestisce l’intera società con il suo carattere indifferente alle regole, imprevedibile e spaventoso.

Completano il cast la Regina Charlotte (Golda Rosheuvel), amante dello stile della società londinese e vittima dei commenti della misteriosa Lady Whistledown; Penelope Featherington (Nicola Coughlan), ragazza dal cuore sensibile che non ama stare al centro dell’attenzione; Marina Thompson (Ruby Barker), cugina dei Featherington, che la ospitano; Siena Rosso (Sabrina Bartlett), accattivante cantante d’opera che ha una relazione segreta con un personaggio molto in vista e Lady Portia Featherington (Polly Walker), donna ambiziosa disposta a tutto pur di organizzare gli incontri giusti per le sue figlie.

A commentare i “giri di valzer” che si succederanno nel corso degli episodi ed il relativi intrecci, il già citato personaggio di Lady Whistledown, donna che non comparirà mai in video ma che avrà la voce di Julie Andrews. “Non avremmo potuto trovare un gruppo di attori più adatti per dare vita a Bridgerton, ha detto il creatore della serie, Chris Van Dusen. “Durante la creazione di questa serie, l’obiettivo era di trasformare un genere molto tradizionale in qualcosa di fresco, intelligente, sexy e divertente. Questo è esattamente ciò che il cast incarna e io sono estremamente entusiasta di vederli interpretare questi personaggi, che affascineranno gli spettatori”.



http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili

www.lorodipulcinellabolzano.it