Chelsea: Sarri boicottato dai tifosi, abbonati vendono i propri biglietti


LONDRA – Un uomo solo contro tutti. Maurizio Sarri è ormai un corpo estraneo nel suo stesso Chelsea. Criticato dalla società, ammutinato dai suoi giocatori, ormai il tecnico toscano è stato scaricato anche da quei tifosi che in estate lo avevano accolto come un re Mida. Secondo quanto scrive il Daily Mail, infatti, alcuni abbonati dello Stamford Bridge avrebbero messo in vendita i propri posti per le prossime partite, boicottando a modo proprio squadra e tecnico. Un gesto che potrebbe spingere la società a sollevare dall’incarico l’ex Napoli.

E’ fuga da Stamford Bridge

Sarebbero più di 400 i titolari di biglietti che avrebbero messo all’asta i posti per la partita di Premier dell’8 aprile prossimo contro il West Ham. Poco importa se si tratti di uno dei tanti derby di Londra. Per il match del 21 aprile, contro il Burnley, gli abbonati disposti a rinunciare al proprio diritto di andare allo stadio sarebbero addirittura 700. La prossima partita casalinga del Chelsea è in programma il 3 aprile contro il Brighton: per quell’occasione dovrebbero essere ‘solo’ 150 gli abbonati assenti a Stamford Bridge.

Gli episodi che hanno minato la panchina

Con i Blues sesti in campionato con 19 punti di ritardo dal Liverpool capolista e con la Champions lontana 3 lunghezze a otto giornate dalla fine, a Londra si contano i giorni che mancano alla fine di una stagione deludente e che solo la vittoria dell’Europa League potrebbe risollevare. L’eventuale trofeo, però, non salverà Sarri dall’esonero. Il tecnico italiano non è un uomo gradito allo Stamford Bridge e i tanti episodi che lo hanno visto protagonista in negativo in questa stagione non gli saranno certo d’aiuto. Dalla caduta di stile per la mano non data a Guardiola dopo il sonoro 6-0 rimediato contro il Manchester City, al litigio col portiere Kepa per la mancata sostituzione nella finale di coppa di Lega sempre contro i Citizens, passando per i continui malumori di Giroud e dal flop Higuian, fortemente voluto dal tecnico nonostante i dubbi di Abramovich.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica