Ciclismo, Kuurne-Bruxelles-Kuurne: trionfo solitario di Jungels


KUURNE (BELGIO) –  Il campione nazionale lussemburghese Bob Jungels (Deceuninck – Quick Step) ha vinto in solitaria la Kuurne-Bruxelles-Kuurne, semiclassica che si disputa sulle strade fiamminghe. Jungels, che faceva parte di un gruppetto di cinque attaccanti, ha lasciato i compagni di fuga a 16 chilometri dal traguardo e poi ha resistito al rientro del gruppo, precedendo nell’ordine il gallese Owain Doull e l’olandese Niki Tersptra.

JUNGELS: “PUNTO A CLASSICHE DI PRIMAVERA E GIRO” – Dopo l’affermazione del ceco Zdenek Stybar sabato al Circuit Het Nieuwsblad, si tratta del secondo successo consecutivo in una gara fiamminga per il team Deceuninck, già a quota 13 centri in stagione. La squadra gestita da Patrick Lefevere ha dominato la corsa, prima intensificando il ritmo nell’ascesa di Vieux Quaremont (80 km dalla fine) per fare selezione e soprattutto eliminare i velocisti, per poi piazzare tra i battistrada Jungels. Quest’ultimo, 26 anni, conferma così il suo status di corridore completo: dopo aver indossato la maglia rosa al Giro 2016 (si piazzò 6° assoluto), il lussemburghese aveva vinto la Liegi-Bastogne-Liegi l’anno scorso.

“Con i leader della squadra ho scelto di concentrarmi in questa stagione sulle classiche di primavera su pavée e poi sul Giro, e ho centrato la seconda vittoria nelle Fiandre. Penso che il patron della squadra possa essere contento…”.