confermato giudice della nona edizione


Giorgio Locatelli fa il bis di MasterChef e conferma il suo impegno come giudice per la nona edizione, al via nel 2020.

Giorgio Locatelli resta a MasterChef e conferma la sua presenza tra i giudici della nona edizione del cooking show di SkyUno, in onda tra il dicembre 2019 e l’inizio del 2020. Lo chef della Locanda Locatelli, nel cuore di Londra, ha deciso di tornare a vestire i panni di giudice di MasterChef dopo una prima edizione che ha cambiato un po’ la sua vita, soprattutto nel rapporto con la madrepatria che adesso, dopo la tv, lo acclama come celebrity pop.

La conferma del suo ritorno a MasterChef arriva con una video intervista de la Repubblica, nella qualche annuncia di essere già alle prese con la prova costumi, probabilmente utile per la registrazione delle puntate di casting. Tra la primavera e l’estate, infatti, si entra nel vivo della realizzazione della nona stagione, che vedremo nella prossima stagione tv.

Un esordio di successo come giudice il suo, consacrato da critica e pubblico: Giorgio Locatelli ha così deciso di investire nuovamente nel programma tv, “un’esperienza particolare” la definisce, tanto più che è arrivata quando ha ormai superato (brillantemente) i 50 anni (classe 1963), ridefinendo i suoi rapporti con gli italiani, che ora lo fermano per i (non molto amati) selfie.

Confermato Locatelli giudice di MasterChef, la vera domanda adesso è chi ci sarà con lui: se il ritorno di Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri sembra scontato, qualche dubbio in più può arrivare da Joe Bastianich, pronto a spiccare il volo verso altre giurie. Per Bastianich, apparso anche in veste di cantante e ballerino per una notte a Ballando con le Stelle, sembra ormai certa la presenza nella giuria di X Factor 2019, in Autunno su SkyUno (con produzione Fremantle). Continuerà anche la sua esperienza a MasterChef (produzione Endemol)? Nelle ultime due/tre edizioni il suo ‘peso’ all’interno del programma è cambiato e il suo ‘graffio’ spuntato: una pausa dai fornelli tv non potrebbe fargli che bene, almeno a nostro personalissimo avviso… Ma lo scopriremo presto.



http://www.tvblog.it/rss2.xml