“Cosa sta cantando sul palco?”


Intanto Andrea Vianello sui social: “I comizi in diretta anche no, amici colleghi”

Nel corso della puntata di stasera, l’ultima stagionale, di DiMartedì sono stati trasmessi in diretta alcuni spezzoni del comizio di Matteo Salvini da Forlì, dove è in corso la campagna elettorale per il ballottaggio delle amministrative.

Giovanni Floris ha aperto il collegamento dalla piazza romagnola mentre stava intervistando in studio Walter Veltroni. Le immagini del comizio di Salvini (quando il leader leghista ha citato Giovanni Falcone, Floris ha commentato “Ah, ora cita Falcone… dalla piazza del discorso sul balcone come Mussolini. Un immaginario ampio…”) sono rimaste in onda, con lo schermo splittato dalla regia.

Quando sulla poltrona in studio si è accomodato Pier Luigi Bersani, Floris si è spinto oltre, interrompendo l’esponente di Articolo 21 per soddisfare una sua (di Floris!) curiosità, ossia scoprire cosa stesse cantando sul palco il vice Premier e ministro dell’Interno: Romagna mia!

Da segnalare, inoltre, che su Twitter Andrea Vianello, giornalista, autore ed ex direttore di Rai3, proprio mentre era in corso il collegamento da Forlì ha scritto una frase che sembrerebbe essere riferita proprio al talk di La7 condotto da Floris:

I comizi in diretta anche no, amici colleghi.



http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili

www.lorodipulcinellabolzano.it