È successo in TV – 18 maggio 2017: Facciamo che io ero…Virginia Raffaele!


Oggi nel passato: Rai 2 torna al classico varietà grazie alla poliedrica showgirl


Rai 2 negli ultimi anni ha tenuto distante il puro varietà, vuoi per un’identità da distinguere con la prima rete ‘madre’ degli show più classici, vuoi per scelte giunte dai piani alti di Viale Mazzini. Nel 2017 però c’è qualcosa che per quattro settimane cambia tutto e attira l’attenzione del pubblico popolare: l’arrivo di Virginia Raffaele.

Forte del successo avuto grazie a Quelli che il calcio (2010-2013), Sanremo (2016), Amici (2015), Stasera Casa Mika (2016) e ai tanti spettacoli che hanno riempito i teatri d’Italia, la showgirl è contesa da tutti, soprattutto da Rai 2 che il 18 maggio 2017 dà il via a Facciamo che io ero, one woman show che racchiude le qualità e i cavalli di battaglia della protagonista: performer, comica, attrice, caratterista, cantante, ballerina.

Poliedricità da vendere per un titolo emblematico, così il Teatro 15 di Cinecittà si trasforma in un luogo magico, in cui gioco, ironia, sogni e poesia diventano il fil rouge che terrà insieme le diverse anime del programma. Virginia Raffaele oltre a interpretare alcune delle sue maschere più conosciute, come ad esempio Sabrina Ferilli e Donatella Versace, si esibisce in performance inedite, fatte di nuove maschere (come quella di Bianca Berlinguer e Michela Murgia), duetti musicali, improvvisazioni e monologhi, interpretando se stessa.

A fianco della showgirl c’è anche l’ottimo Fabio De Luigi, la sua partecipazione serve in qualche modo a tenere a bada le tante personalità che abitano in Virginia Raffaele.

Tra gli ospiti del primo appuntamento ci sono Francesco Gabbani, vincitore del Festival di Sanremo 2017 e reduce dal premio della Sala Stampa dell’Eurovision song contestMalika Ayane, una delle prime “vittime” di Virginia Raffaele, l’amico Roberto Bolle, con un cameo che lo vede protagonista di un celebre passo a due con Virginia Raffaele, il duo comico Lillo e Greg, amici con i quali Virginia Raffaele ha esordito a Radio2 nel 2006, e Lino Guanciale, allora protagonista della serie La porta rossa.

Il programma non registra risultati esorbitanti (la prima puntata ottiene comunque il 14.6% di share con 3.296.000 telespettatori) ma quelli avuti nell’arco dei 4 appuntamenti bastano per far raggiungere a Rai 2 una buona media per la prima serata.



http://www.tvblog.it/rss2.xml