È successo in TV – 19 maggio 2009: Si apre il club di Glee (VIDEO)


Oggi nel passato: il club della serie tv dedicata alla musica apre i battenti e diventa un successo in tutto il mondo


Uno dei maggiori successi in fatto di serie TV è sicuramente Glee, della quale oggi vi parliamo nel nostro consueto appuntamento con le curiosità e gli eventi accaduti nel passato in questa giornata. Siamo nel 2009, anno fortunato per Fox che decide di inaugurare una serie dedicata alla musica ideata da Ian Brennan, Brad Falchuk, Ryan Murphy (già dietro le quinte del popolare Nip/Tuck).

Will Schuester (interpretato da Matthew Morrison), professore di spagnolo alla William McKinley High School, decide di riportare a nuova gloria il Glee Club. La sua iniziativa, però, non stuzzica l’interesse degli studenti; per lo più cheerleader e giocatori di football che tutto hanno tranne la voglia di novità. Will nonostante mille ostacoli riesce a formare un gruppo promettente, eppure c’è chi nel liceo storce il naso considerando sfigato chi vi partecipa. A ostacolarlo anche la collega Sue Sylvester (Jane Lynch), allenatrice delle cheerleader.

L’episodio pilota è stato trasmesso negli Stati Uniti il 19 maggio 2009, con ascolti record ed un ampio consenso di critica, mentre la prima stagione è andata in onda regolarmente a partire dal 9 settembre dello stesso anno. Grazie al successo ottenuto a livello mondiale, nel maggio di nove anni fa, la serie è stata ufficialmente e anticipatamente rinnovata per la seconda e terza stagione. In Italia, la serie viene trasmessa in prima visione satellitare da Fox a partire dal 25 dicembre 2009, 6 mesi dopo l’esordio negli USA.

In occasione della messa in onda della serie in Italia, è stato allestito un flash mob, in cui numerosi ragazzi e ragazze hanno ballato sulle note di Don’t Stop Believin’, Gold Digger e Somebody to Love all’interno della Galleria Alberto Sordi di Roma.

Basta poco per far diventare Glee una delle serie cult più amate, con una media di otto milioni di telespettatori a puntata negli Stati Uniti, pubblico e critica apprezzano la trama e i fan lievitano a occhio nudo tanto che vengono comunemente chiamati “gleeks”, un miscuglio Glee, con geek.

Innumerevoli i riconoscimenti già a partire dal 2010, giusto per citare alcuni dei diversi awards: il Golden Globe, lo Screen Actors Guild Awards, il People Choice Awards, il TCA Awards, il Dorian Awards. 

Dopo 6 stagioni, nel 2014 arriva la notizia dell’ultima stagione programmata per inizio 2015. L’ultima puntata negli Stati Uniti è andata in onda il 20 marzo 2015, 14 giorni dopo la stessa è andata in onda in Italia su Sky Uno.

 



http://www.tvblog.it/rss2.xml