È successo in TV – 7 maggio 1998: Gli esami non finiscono mai su Rai 3


Oggi nel passato: le celebrità si mettono in gioco per rispondere a domande di carattere generale

Quante volte avrete sentito parlare di un detto evergreen come Gli esami non finiscono mai? Un goal a porta vuota per riprendere la frase, trasformarlo in titolo, format e portarlo in prima serata sulla terza rete Rai. Il 7 maggio 1998 la trasmissione prende il via per circa 2 mesi, l’ambientazione rigorosa in una scuola romana con tanto di cattedra e lavagna.

Gli esami non finiscono mai è un lungo colloquio (cento minuti) un po’ per celia un po’ sul serio con l’ospite di turno. Il programma, che prende spunto dal detto sopra citato, propone ogni settimana ”esaminandi famosi” (del mondo dello spettacolo, della politica, dello sport e della cultura), sono cinque per puntata e vengono sottoposti alle domande incrociate della Commissione esaminatrice composta da docenti veri e ”presunti” come Bruno Gambarotta, Bruno Gambarotta, Bruno Voglino e Nicola Pistoia.

Tutti i candidati dovranno rispondere a domande di carattere generale e, in particolare, dovranno dimostrare di essere molto ferrati sulla materia prescelta. Tra i nomi di prestigio l’attrice Gina Lollobrigida, i cantanti Nino D’Angelo, Michele Zarrillo, Antonello Venditti, Syria, l’attore Francesco Paolantoni e tanti altri.

Il programma è stato di Giovanni Benincasa che ne ha coordinato anche la regia, scritto con Fabio Di Iorio.



http://www.tvblog.it/rss2.xml