F1, novità in arrivo: un punto per il giro più veloce


GINEVRA – Novità in arrivo nel regolamento della Formula Uno: potrebbe essere infatti assegnato un punto per chi compie, in gara, il giro più veloce. Il Consiglio Mondiale dello Sport della FIA, riunito nei giorni scorsi a Ginevra, ha preso questa decisione che, però, dovrà essere approvata con una votazione elettronica della Commissione di Formula 1 per essere aggiunta al regolamento sportivo prima della gara inaugurale a Melbourne domenica 17 marzo. Tale votazione dovrebbe tenersi lunedì prossimo. La regola dovrebbe seguire quella impiegata in Formula E, con il punto bonus assegnato solo se il pilota in questione finisce tra i primi 10. Lunedì dunque il giorno del verdetto.

BRAWN PUNTA SU VETTEL – “Può essere l’anno buono per Sebastian Vettel”. Parola di Ross Brawn: il direttore sportivo del Mondiale di Formula 1, in passato anche dt alla Benetton e alla Ferrari, è ottimista sulle chance di vittoria del pilota tedesco della Rossa. Un motivo importante, secondo Brawn, è il nuovo capo della squadra italiana, Mattia Binotto, che è entrato in carica all’inizio dell’anno. “La nuova situazione e la calma contribuisce a rafforzare Sebastian”, ha detto Brawn, che conosce benissimo l’ambiente di Maranello, ed ha avuto molto a che fare con il sette volte campione del mondo Michael Schumacher. Ferrari e Vettel hanno lasciato buone impressioni negli ultimi test sul Circuit de Catalunya di Barcellona. La nuova stagione inizia il 17 marzo con il Gran Premio d’Australia, a Melbourne. “Sicuramente Sebastian può vincere il titolo mondiale”, ha detto ancora Brawn alla rivista ‘Auto Bild Motorsport’ in vista della prima delle 21 gare del Campionato del Mondo di Formula 1. Il countdown sta per terminare.