Facebook, i social di Zuckerberg si parleranno. “Sarà possibile mandare messaggi da una piattaforma all’altra”



Facebook, i social di Zuckerberg si parleranno. "Sarà possibile mandare messaggi da una piattaforma all'altra"
(afp)

Da Fb a WhatsApp, da Instagram a Fb: cadono i muri tra le app di Menlo Park. L’annuncio del ceo: “Con l’integrazione vantaggi per privacy e sicurezza”

E’ UFFICIALE, le piattaforme di casa Zuckerberg si parleranno tra loro. O meglio, gli utenti di un servizio potranno dialogare con quelli di un altro: Facebook, Instagram e WhatsApp rinunciano all’esclusività delle rispettive app, a favore di un ecosistema unico nel quale tutti potranno mandare messaggi a tutti. La novità trapelata lo scorso 25 gennaio da un’indiscrezione del New York Times ora trova conferma nelle parole di mr. Facebook.

“Renderemo possibile l’invio di messaggi ai propri contatti usando qualsiasi dei nostri servizi, e prevediamo di estendere questa interoperabilità anche agli sms” scrive Zuckerberg in un lungo post sulla sua pagina, sottolineando che “ci sono vantaggi in termini di privacy e di sicurezza nell’interoperabilità”. Il titolo dell’intervento è quasi uno spot: “A privacy-focused vision for social networking” si annuncia come dichiarazione di intenti che sembra mettere in pratica le promesse fatte negli ultimi mesi dal numero uno della piattaforma entrata in crisi proprio per motivi di privacy dopo lo scandalo di Cambridge Analytica.