Galaxy Fold, Best Buy cancella i preordini dello smartphone pieghevole


ESCE o non esce? Mentre Samsung prende tempo per risolvere i problemi del Galaxy Fold, la catena di negozi di elettronica Best Buy ha comunicato ai suoi clienti di avere annullato i predordini. Un nuovo fulmine a ciel sereno sull’azienda coreana paludata dopo il blocco del lancio, previsto per lo scorso 26 aprile e mai avvenuto. A causare l’empasse erano stati i diversi malfunzionamenti segnalati alla vigilia del debutto sul mercato. In particolare, le prove di prodotto in alcuni casi avevano rivelato difetti nel display pieghevole, dalla pellicola protettiva fino ai rigonfiamenti dello schermo.

Nonostante le recenti indiscrezioni su un immimente annuncio di Samsung che avrebbe già messo mano ai guai del suo display all’avanguardia per mettere in vendita il dispositivo a metù giugno, la grande distribuzione ha cominciato a frenare per non deludere le attese dei clienti. Il primo a prendere misure è stato Best Buy, annunciando di aver cancellato i preordini dello smartphone e rimandando i clienti alla casa madre per avere notizie aggiornate sull’uscita del prodotto. Nel comunicato del rivenditore si legge che sta comunque “lavorando a stretto contatto con Samsung” per venderlo non appena possibile.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica