Game of Thrones 8, Kit Harington e le domande degli altri membri del cast (Video)


Kit Harington, ospite del Saturday Night Live, ha partecipato con alcuni colleghi del cast di Game of Thrones ad uno sketch su come finirà la serie tv


Ormai manca solo una settimana alla partenza dell’ottava ed ultima stagione di Game of Thrones. Se in ogni angolo del mondo dove la serie è in onda l’attesa è alle stelle, negli Stati Uniti il lancio degli ultimi episodi ha dato il via al countdown che, da qui al 14 aprile prossimo (la serie tv sarà trasmessa in contemporanea in Italia su Sky Atlantic), terrà compagnia ai telespettatori americani e non solo.

Perché le numerose iniziative che stiamo seguendo e che sono Made in Usa, rimbalzano grazie ai social network ed a Youtube ovunque, rendendo non solo la visione della serie tv ma anche la sua attesa una questione internazionale. Non stupisce, quindi, che l’ospitata di Kit Harington nella puntata di ieri, 6 aprile 2019, del Saturday Night Live stia facendo il giro del web (e quindi del mondo).


Se l’interprete di Jon Snow era il conduttore-ospite della puntata, sono bastati pochi minuti per avere una piccola invasione di suoi colleghi provenienti direttamente dal set e dalla premiere che si è svolta nei giorni scorsi a New York.

Lo sketch è così servito (e potete vederlo nel video in alto): Harington si presenta al pubblico, consapevole che gran parte di esso lo conoscerà “solo come Jon Snow”. “Gli altri miei lavori includono il film ‘Pompei’, prosegue l’attore, “che è stato più disastroso dell’evento da cui è stato tratto”. La presentazione si trasforma presto in un botta e risposta con alcuni componenti del pubblico, come nei panel delle convention a cui lui ed i suoi colleghi hanno partecipato tante volte.

La differenza, però, è che tra coloro che si alzano in piedi tra gli spettatori per porgere le domande all’attore ci sono altri membri del cast: si parte da Emilia Clarke, che ammette di non sapere come finisca Game of Thrones perché ha sempre girato in sella ad un’asta fingendo che fosse un drago (ma il suo intervento merita tutto soprattutto nell’ultima parte: “Ti ricordi quando abbiamo fatto sesso… Sapevi che ci stavano riprendendo?”). A seguire, arriva anche John Bradley, che vuole sapere che fine farà il suo Sam Tarly e, soprattutto, vorrebbe continuare ad essere amico di Harington anche a fine serie.

Al comico dello show Pete Davidson è toccato invece interpretare il Re della Notte, che non capisce perché tutti lo odino. A mettere la ciliegina sulla torta ci pensa Rose Leslie, che non solo ha interpretato Ygritte nel telefilm ma -e se non lo sapete non siete davvero fan della serie- è anche la moglie di Harington. La sua preoccupazione non è tanto sapere come finirà GoT (“Non sono una nerd”), ma sapere come camperanno lei ed il marito dopo la chiusura della serie, ma anche scoprire quanto ci rivorrebbe per far ricrescere al marito la barba che ha dovuto tenere per anni per esigenze di copione. Il countdown a Game of Thrones 8 è ufficialmente partito.



http://www.tvblog.it/rss2.xml