Germania, Finale Europei Under-21: domenica 30 giugno alle 20.35 su Rai 2


Le due Nazionali dei giovanissimi si scontrano ad Udine, alla conquista del titolo europeo

In diretta dalla Dacia Arena di Udine si disputerà stasera, domenica 30 giugno 2019, la partita finale del Campionato europeo di calcio Under-21 2019. Il match, che vedrà Spagna e Germania scontrarsi per il titolo, sarà trasmesso in Italia sulle frequenze di Rai 2 a partire dalle 20.35, con l’effettivo fischio di inizio della finale programmato per le 21. Telecronaca di Luca De Capitani e Antonio Di Gennaro, a bordo campo il contributo di Andrea Riscassi.

Spagna – Germania, Finale Europei Under-21 2019, il match

Due anni fa, a Poznan, finì 1-0 per la Germania. Anche allora era la finale del Campionato Europeo Under 21, a conferma del fatto che i migliori vivai del vecchio continente, in questo momento, sono quello tedesco e quello spagnolo. Le due formazioni sono arrivate all’ultimo atto attraverso percorsi diversi: più accidentato quello della Rojita, sconfitta all’esordio dall’Italia (poi purtroppo incapace di ripetersi contro la Polonia nel match che, di fatto, è costato agli Azzurrini l’eliminazione e a Di Biagio la panchina) ma poi, con il passare dei giorni, sempre più a proprio agio, fino ai quattro squilli con i quali, in semifinale, ha demolito la Francia, più lineare quello tedesco. I ragazzi terribili di Stephan Kuntz, che rispetto a due anni fa ha cambiato quasi completamente la squadra (del 2007 sono rimasti in quattro, Öztunalı, Anton, Dahoud e Amiri), pur trascinati da Luca Waldschmidt, capocannoniere a quota 7 gol e unico giocatore nella storia degli Europei Under 21 a segno in tutte le partite disputate, dopo aver dominato il proprio girone hanno però sofferto in semifinale contro la talentuosa Romania di Puscas e del giovane Hagi, piegata solo a una manciata di secondi dal termine.

La sfida, dunque, sarà prevedibilmente tra la difesa spagnola e il micidiale attacco tedesco, il migliore del torneo, ma con il “napoletano” Fabian Ruiz, variabile impazzita nel centrocampo iberico, in grado, con i suoi tagli e le sue verticalizzazioni, di creare problemi alla imponente ma macchinosa retroguardia dei bianchi di Germania.





http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili

www.lorodipulcinellabolzano.it