Honor 20, lo smartphone ”di vetro” con 4 fotocamere


C’E’ Huawei dietro il nuovo Honor 20 appena presentato al Battersea Evolution di Londra, in piena bufera Google. Il brand “giovane” dell’azienda cinese lancia sul mercato il nuovo top di gamma in tre modelli: base, Pro e Lite (già in Italia a partire da 299 euro). Sul palco nessun riferimento è stato fatto alle decisioni del governo Usa di inserire Huawei nella black list delle forniture, blocco poi posticipato ad agosto. Ma dietro le quinte, i portavoce del marchio si lasciano sfuggire solo parole ottmiste, rassicurando sul fatto che il gigante cinese ha tutta l’intenzione di continuare a collaborare con l’universo Android. Proprio a causa di questo nodo, il debutto di Honor 20 Pro è segnato dalla mancanza della certificazione Google, che riceverà però a breve in virtù della licenza temporanea.

Il nuovo Honor ha uno schermo da 6,26 pollici e un sensore principale, targato Sony, da 48 megapixel, con un’apertura F/1.4 (novità assoluta per uno smartphone); un grandangolo da 16 megapixel; un teleobiettivo da 8 megapixel e un sensore Macro da 2 megapixel per scatti molto ravvicinati. La fotocamera per i selfie è da 32 megapixel.

Il telefono ha a bordo il processore Kirin 980 con AI, il più potente prodotto da Huawei, 8GB di Ram e 256 GB di memoria interna. La batteria è da 4.000mAh a ricarica veloce. Particolarità è il lettore di impronte posto sul pulsante d’accensione laterale. L’Honor 20 si differenzia solo per la fotocamera posteriore (il sensore da 48 megapixel ha apertura F/1.8 e il teleobiettivo è sostituito da un sensore di profondità da 2 megapixel per effetto bokeh) e per la memoria (6 GB di Ram e 128 GB di memoria interna).


Honor 20, lo smartphone ''di vetro'' con 4 fotocamere

George Zhao, presidente di Honor, durante la presentazione di Honor 20 a Londra

Honor 20 Pro sarà proposto nei colori Phantom Black e Phantom Blue a 600 euro; l’Honor 20 è in Midnight Black e Sapphire Blue a 500 euro.

L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica