“Il caffè? È un’esclusiva di altri, a Domenica In si beve il tè”


Frecciatina della conduttrice veneta alla collega nell’ultima puntata di Domenica In


L’aroma del caffè barbaradursiano pervade lo studio di Domenica In. E non perché qualcuno abbia messo sul fuoco una delle tante moke della conduttrice campana: è bastato solamente che Stefano De Martino, nuovamente ospite del contenitore di Mara Venier per parlare della nuova edizione di Made In Sud, nominasse la bevanda con quel nome tanto caro a Barbara d’Urso, “caffeuccio“, per far scattare l’allarme.

Tu sai che il caffè io non lo posso nominare perché c’è un’esclusiva” dice la padrona di casa, alludendo insieme al ballerino e alla collega Fatima Trotta alla gag dell’ormai ex-avversaria in controprogrammazione,  “Io posso offrirti un tè, una camomilla, ma quella cosa lì non si può nominare“.

Così, proprio come in una tavola calda, Mara Venier ordina tre tazze di tè nero energizzante, che arrivano in studio servite su un carrellino. “Bevetelo, altrimenti mi offendo“, parole proprie di una zia che ospita i nipoti in salotto per mangiare due biscotti, di solito a metà pomeriggio, verso le 17. Ma le lancette della provocazione non conoscono convenzioni…



http://www.tvblog.it/rss2.xml