Il Silenzio dell’Acqua 2, la seconda stagione si farà?


L’ultima puntata de Il Silenzio dell’Acqua svela l’assassino di Laura, ma la serie tv potrebbe avere una seconda stagione se si volessero seguire le conseguenze della risoluzione del caso e indagare su un nuovo omicidio


L’ultima puntata de Il Silenzio dell’Acqua, in onda questa sera, 24 marzo 2019, svelerà chi ha ucciso Laura (Caterina Biasiol), mistero intorno a cui si è sviluppata la serie tv di Canale 5 con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti. Eppure, chiedersi se ci sarà una seconda stagione è lecito.

Il fatto che sarà risolto il mistero dell’omicidio di Laura non vuol dire per forza che il lavoro dei due detective protagonisti debba finire. Serie tv come queste, in cui la prima stagione ruota intorno alla risoluzione di un caso, possono proseguire presentando nuovi misteri, o seguendo le fasi successive all’arresto del colpevole.


Ne è un esempio Broadchurch, con cui Il Silenzio dell’Acqua ha subìto spesso il paragone: la seconda stagione della serie inglese, infatti, si concentra sul processo seguente alle indagini della prima stagione. La fiction italiana potrebbe fare lo stesso oppure seguire un nuovo caso o le conseguenze della scoperta dell’assassino.

Dal punto di vista degli ascolti, la serie ha debuttato con 3,3 milioni di telespettatori, scesi a 3,1 milioni nella seconda puntata e 2,8 milioni nella terza. Ascolti in linea con la rete, a cui si deve aggiungere la reazione del pubblico, che ha seguito curioso le indagini di Luisa (la Angiolini) ed Andrea (Pasotti) e che potrebbe volerli rivedere alle prese con un nuovo mistero.



http://www.tvblog.it/rss2.xml