Inghilterra, il Liverpool respira la vetta: piegato a fatica il Fulham. Chelsea sconfitto


LONDRA – Vince a fatica il Liverpool nella 31esima giornata di Premier League e approfitta dello stop del Manchester City, impegnato nei quarti di finale di FA Cup, per tornare momentaneamente in testa al campionato inglese. I reds sbancano ‘Craven Cottage’ e conquistano un successo pesante e per nulla facile contro il Fulham penultimo in classifica, imponendosi per 2-1 solo grazie a un rigore trasformato da Milner al 36′ st, dopo il vantaggio firmato da Manè (26′ pt) e il pareggio di Babel (29′ st).  Grazie a questa affermazione la squadra di Klopp si porta a 76 punti, due in più dei Citizens di Pep Guardiola in attesa del recupero del derby con lo United.

Brutta sconfitta per il Chelsea di Maurizio Sarri, che finisce ko per 2-0 sul campo dell’Everton: decidono i gol di Richarlison e Sigurdsson nella ripresa. I Blues sono a tre punti dalla zona Champions.

FA CUP: BRIGHTON PIEGA MILLWALL AI RIGORI, SEMIFINALE COL CITY – E’ il Brighton la quarta e ultima semifinalista di FA Cup: in casa del Millwall, club di Seconda Divisione, dopo il 2-2 dei tempi regolamentari e dei successivi supplementari, decidono i calci di rigore, con l’errore al sesto tentativo di Cooper. In semifinale il Brighton (che all’88’ era sotto 2-0) sfiderà quindi il Manchester City (week-end del 6-7 aprile) che sabato ha piegato per 3-2 lo Swansea dopo esser stato sotto di due reti, mentre l’altra sfida che vale un posto in finale vedrà di fronte Wolverhampton, che a sorpresa ha eliminato il Manchester United, e Watford, impostosi sul Crystal Palace.

RISULTATI QUARTI DI FINALE (in maiuscolo le qualificate):
WATFORD – Crystal Palace 2-1
Swansea – MANCHESTER CITY 2-3
WOLVERHAMPTON – Manchester Utd 2-0
Millwall – BRIGHTON 6-7 dcr


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica