La vita in diretta, una stagione in crescita ed un futuro da scrivere


Bilancio della stagione odierna del contenitore del pomeriggio di Rai1

Mentre si parla di chi sarà al timone della prossima edizione della Vita in diretta, con un derby fra i giornalisti Milo Infante ed Alberto Matano su chi vada ad affiancare Lorella Cuccarini (salvo sorprese dell’ultimo minuto) e mentre fra poche ore partirà la versione estiva di questo programma condotto da Lisa Marzoli con l’amorevole partecipazione di Beppe Convertini, è tempo di bilanci per l’edizione 2018-2018 del contenitore che fu di Walter Preci e Daniel Toaff.

Una edizione che ha avuto un percorso anche travagliato, con un cambio in corsa del capo progetto, ruolo che dopo il Festival di Sanremo è passato a Casimiro Lieto, dopo che la prima parte della stagione aveva come capo del team degli autori del programma Tamara Gregoretti.

Il programma strada facendo ha cambiato i connotati con una nuova grafica, una diversa impaginazione, contenuti trattati con un taglio più moderno e più in generale una cifra stilistica più armonica, nel solco della tradizione di questa trasmissione, guardando perchè no ai successi del passato.

Un dato su cui si deve giudicare un programma televisivo è senza ombra di dubbio quello degli ascolti e su questo la Vita in diretta di quest’anno ha compiuto la sua missione, ha invertito cioè la tendenza delle ultime tre stagioni che vedevano un dato di ascolto in costante calo. In particolare la stagione 2015-2016 aveva fatto segnare per questo programma una media finale del 15,55% di share, in calo di un punto rispetto alla stagione precedente.

Nella stagione 2016-2017 il calo si è fatto più importante con la Vita in diretta che scende di 2 punti, totalizzando a fine serie una media del 13,52% di share, calo che prosegue anche nella stagione 2017-2018 quando la media di questa trasmissione scende al 13,44% di share.

Ebbene, la media di questa stagione di Vita in diretta terminata ieri si è fissata al 14,50% di share, in crescita quindi di un punto rispetto all’anno scorso. Per la prima volta quindi in 5 anni la Vita in diretta fa segnare un segno più rispetto alla stagione precedente. Una stagione che si chiude con il 16,29% di share della puntata di giovedì scorso.

A conti fatti dunque la stagione 2018-2019 della Vita in diretta ha fatto segnare una inversione di tendenza rispetto alle ultime di questo storico programma di Rai1, una inversione come abbiamo visto in senso positivo. Si chiude quindi in bellezza per i conduttori del programma Francesca Fialdini e Tiberio Timperi l’annata alla guida di questo storico programma della Rai.

Da lunedì parte la versione estiva di questa trasmissione, vedremo se la tendenza verrà confermata, mentre da settembre tutto può capitare, intanto chi può essere lieto, sia.



http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili

www.lorodipulcinellabolzano.it