Live Non è la d’Urso, l’ospite è in studio ma la clip di presentazione non viene trasmessa


Lo strano caso della clip ‘scomparsa’ dal programma di Barbara d’Urso

In apertura del terzo appuntamento di Live non è la d’Urso è tornato il caro vecchio talk che vero similmente abbiamo ritrovato anche in apertura di un altro programma di Barbara d’Urso: Domenica Live. Tema della chiacchierata (pardon, urlata) sono le unioni gay.

Lo studio viene diviso in due fazioni: 5 personaggi dello spettacolo a favore delle unioni gay e altri 5 contro, tra cui Donna Ciretta che, per chi non la conoscesse ha partecipato alla seconda puntata di Ciao Darwin andata in onda lo scorso venerdì su Canale 5 in cui le squadre a contendersi la vittoria erano i Gay Pride e i Family Day.

La conduttrice chiama in causa la sua ospite ma per un motivo che esula dal talk. Evidentemente imbarazzata, le chiede subito scusa:

Noi avevamo preparato come per tutti una clip molto bella ripresa da Ciao Darwin in cui c’era anche Paolo (Bonolis, ndr) che diceva delle cose molto belle – dice – ma cinque minuti prima di iniziare ci hanno vietato di mandarla in onda. L’hanno tolta anche dalla nostra intro.

Chi avrà fatto visita in quel di Videonews o alzato la cornetta per mettere lo zampino e bloccare il filmato? La nuova legge sul diritto d’autore appena approvata (anche se si tratta di una trasmissione interna a Mediaset) avrà fatto squillare i primi allarmi?



http://www.tvblog.it/rss2.xml