Matano ad Antonio Razzi: “Crozza è un dilettante”


Le performance di Razzi a Ballando superano anche la ‘fantasia’ di Crozza per Alberto Matano.

Antonio Razzi, di fucsia vestito, tenta un boogie con la coraggiosissima Ornella Boccafoschi, al termine del quale ruba l’attimo a Milly Carlucci e dedica la sua esibizione a L’Aquila e all’Abruzzo nel decimo anniversario del terremoto dei 6 aprile 2009. Non dedica un ricordo, ma proprio la sua esibizione, cosa che non addolcisce i commenti dei giudici né i loro voti, se non quello di Selvaggia Lucarelli che ‘regala’ un 5 all’unico concorrente che, dice, sia mai riuscita a farle ‘perdere la parola’.

Il commento che (forse) non ti aspetti arriva da Alberto Matano che si scuote quando in pista arrivano i politici: l’istinto del giornalista ha la meglio sullo spirito dell’opinionista. Ma se alla De Girolamo chide se per lei la politica sia ormai un ricordo, superato dalla quarta ‘vita’ da ‘ballerina’, con Razzi diciamo che Matano si lascia andare un po’ di più:

“Le critiche della giuria su di lui non attecchiranno mai perché lui è venuto qui a fare un grande numero di avanspettacolo, un numero comico – dice con tono ironico, non severo -. Ringrazio Milly per averci fatto scoprire questo straordinario talento. Crozza al confronto non è un comico, è un dilettante. Razzi, ma lei doveva dirlo prima che aveva questo talento!”.

Si sa, la realtà supera sempre la fantasia…



http://www.tvblog.it/rss2.xml