Minecraft Earth come Pokémon Go: la realtà aumentata per giocare costruendo ovunque


Il mondo a 8 bit esce dallo schermo e si sovrappone alla realtà. Dopo Pokémon Go, arriva anche in Italia Minecraft Earth: il celebre videogame di Microsoft in stile sandbox sbarca nella realtà che ci circonda grazie alla realtà aumentata. Quei mondi “chiusi” nell’universo Minecraft e costruiti (o abbattuti), blocco dopo blocco, in 3D escono dallo schermo per farci giocare ovunque. Disponibile da oggi per Android e IOS, grazie all’accesso anticipato (quindi una versione ancora in prova, con possibili big) che segue una fase di beta solo per un numero limitato di utenti, il gioco di Mojang diventa un’avventura condivisa (sessioni a tempo, generate in automatico) dove è possibile inventare ed edificare, creare oggetti, coltivare e anche combattere contro i mob IRL che spuntano sullo schermo dello smartphone a seconda di dove ci troviamo.

Si combatte, insomma, ma non per catturare i mostri (più o meno ambiti) del Poké mon Go in giro per la città. Minecraft Earth sovrappone la realtà virtuale a quella che abitiamo, per consentire di combattere altri mostri, cercare risorse e soprattutto costruire con quei cubi colorati che i minecrafters ben conoscono. Quel che serve per tirare su un muro, un ponte, una fortezza o una qualsiasi struttura è il materiale (ciotoli, sabbia, terra) che bisogna estrarre da oggetti geolocalizzati sulla mappa. Il gioco è gratis da scaricare, salvo poi acquisti in app che si possono fare durante le sessioni.
Può capitare, ad esempio, di attraversare il parco vicino caso incappando in una miniera abbandonata con un tesoro di risorse utili. Un luogo virtuale che altri giocatori condivideranno con noi E’ lì, o comunque dietro l’angolo dappertutto, che ci possiamo imbattere in nuovi mob da incontrare, amici o nemici: come i simpatici Muddy Pig, Moodbloom, Jumbo Rabbit e Cluckshroom.

Il gioco che ha superato anche il Tetris per vendite, toccando le 176 milioni di copie, scommette ora sull’AR sfidando il dono dell’ubiquità. Bisognerà vedere però quanti dei 91 milioni di utenti attivi al mese nel 2018 – in continuo aumento – decideranno di sfidarsi anche mettendo naso fuori casa. E’ la scommessa di Minecraft Earth, lanciato per festeggiare i 10 anni dalla creazione del videogame che finora,  proprio grazie a quei mondi virtuali da inventare, si è dimostrato essere una miniera d’oro.


“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA