Morta Stephanie Niznik, interprete di Nina in Everwood


E’ venuta a mancare, all’età di 52 anni, Stephanie Niznik, attrice nota soprattutto per il ruolo di Nina in Everwood, vicina di casa del protagonista

Ha fatto parte del cast di una delle serie tv dei primi anni Duemila che i telespettatori italiani ricordano con più piacere. Stephanie Niznik, tra gli attori del cast di Everwood, è morta il 23 giugni scorso, all’età di 52 anni. La notizia della sua scomparsa è stata data solo nei giorni scorsi: l’attrice è venuta a mancare improvvisamente ad Encino, in California.

Nata nel 1967 a Bangor, nel Maine, la Niznik non ha sempre desiderato diventare un’attrice: il suo sogno era, infatti, quello di fare la genetista. Alla Duke University, però, si è specializzata in Teatro e Russo. Da qui, il Master alla Cal Arts ed i primi lavori nel mondo dello spettacolo.

Il debutto risale al 1994, nel film “Exit to Eden”. Dall’anno successivo ha iniziato a lavorare in numerose serie tv, come Renegade, La Signora in Giallo, Un detective in corsia e Nash Bridges. Nel 2002 l’occasione di Everwood, in cui ha interpretato, in tutte e quattro le stagioni della serie tv, Nina Feeny, vicina di casa del protagonista Andy (Treat Williams).

Nina stringe subito amicizia con Andy ed inizia a sviluppare dei sentimenti per lui, nonostante sia sposata con un uomo che, però, è sempre fuori casa per lavoro. Un tira e molla, quello tra Nina (che nel frattempo intraprende anche una relazione con JakeScott Wolf-) ed Andy che si conclude nel finale di serie, in cui il protagonista le chiede finalmente di sposarlo e lei accetta.

Dopo Everwood, la Niznik ha partecipato ad altre serie tv, come Grey’s Anatomy e Lost, mentre al cinema ha recitato in “The Twenty”. “Everwood era più di una serie tv. Era una famiglia”, hanno detto in un comunicato Greg Berlanti, creatore dello show, e la showrunner Rina Mimoun. “Abbiamo perso la madre della nostra tribù. Stephanie interpretava Nina, la vicina di casa di Andy Brown e la donna che lo ha aiutato a crescere i suoi figli, mentre lui faticava ad essere un padre single. Ha continuato ad interpretare questa parte anche a telecamere spente, essendo un’incredibile amica, una figura materna per il nostro cast più giovane ed un’artista che ha portato calore, compassione ed humor in ogni episodio sul nostro set. Chiunque abbia avuto la fortuna di conoscerla e lavorare con lei ne sentirà profondamente la mancanza”.



http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili

www.lorodipulcinellabolzano.it