MotoGp, Qatar: Rossi il più veloce nelle prime libere


LOSAIL – Valentino è il più veloce nella prima sessione di prove libere della gara d’esordio della stagione 2019: il pesarese della Yamaha precede due coppie, quella del Dream Team Honda (Lorenzo, poi Marquez) e la rossa della Ducati (Dovizioso, Petrucci), poi fa capolino il compagno di squadre del Doc, Viñales. I favoriti non tradiscono le attese. Dopo di loro un altro italiano – il 3° nei primi 7 -, Morbidelli con la Yamaha satellite targata Petronas, quindi la migliore delle Pramac Ducati (Miller). Delude un po’ Rins con la Suzuki, solo 9° ma con meno di 4 decimi di ritardo dal migliore. Tutti insieme appassionatamente.

Rossi ha chiuso con 1’55″048 una sessione corsa sotto il sole e in condizioni che non saranno certo quelle della gara di domenica ma nemmeno delle Fp2, in programma alle 20 locali (le 18 italiane), quando farà buio. Lorenzo insegue a 79 millesimi, Marquez a 116, Dovizioso a 169 e Petrucci a 219. Viñales paga un ritardo di 0″264 dall’altra M1, Morbidelli gli è dietro di soli 12 centesimi. Niente male il giovanissimo Quartararo, esordiente in MotoGP e 11° a -0″461, davanti ai due fratelli Espargaro (prima Pol, poi Alex), quindi Mir e finalmente Iannone con l’Aprilia, 15° a 780 millesimi e davanti per un soffio a Bagnaia. Lontanissimo Zarco, che non ha ancora preso le misure alla Ktm: il francese è ad oltre un secondo (-1″158) e solo 20°.