Napoli, Allan sfida la Juventus: “Gara speciale, vogliamo far felici i tifosi”


NAPOLI –  Napoli-Juventus di domenica prossima è l’ultima chance per gli azzurri di insidiare il cammino trionfante in campionato dei bianconeri. Ma, indipendentemente da come andrà a finire, la sfida del San Paolo va al di là di ogni discorso scudetto perché i campani punteranno soprattutto a un risultato di prestigio, magari infliggendo agli avversari il primo ko in Serie A, visto che ormai sono 13 i punti di differenza in classifica con 13 giornate ancora da disputare. E uno come Allan conosce bene Napoli e i napoletani, e sa benissimo il significato che ha la partita di domenica prossima.

“CONTRO JUVENTUS GARA SPECIALE” – “Contro la Juventus è sempre una partita speciale. Abbiamo voglia di far bene e fame di vittoria”, dice il brasiliano appena convocato dal ct Tite per le amichevoli della Seleçao contro Panama e Repubblica Ceca. “E’ una settimana particolare come tutte quelle che precedono la gara con la Juventus. Si sente anche la passione della gente che sente molto la sfida e ci spingerà con tanto calore – ha spiegato il centrocampista ai microfoni di Radio Kiss Kiss -. Entreremo in campo con tanta determinazione e con la voglia di disputare un bellissimo match anche per dare una gioia alla gente che verrà al San Paolo per partecipare a una notte di gran calcio”.

“STIAMO CRESCENDO” – Allan è ottimista quindi e parla del momento della squadra, reduce dal netto 4-0 rifilato al Parma. “Stiamo crescendo, ultimamente non abbiamo trovato il gol ma in realtà abbiamo sempre costruito tanto. Al Tardini siamo riusciti a sbloccarla, mentre altre volte nonostante la supremazia la palla non è entrata”. Tornando alla sfida contro la Juventus, Allan ammette: “Noi sinceramente non guardiamo la classifica perché corriamo per noi stessi e per cercare di vincere partita dopo partita. Quest’anno abbiamo anche l’Europa League e ci crediamo tanto nella possibilità di arrivare fino in fondo. Domenica, però, saremo con la testa solo alla Juventus. Al match contro il Salisburgo penseremo da lunedì. Anche quella sarà una gara molto impegnativa e delicata, ma abbiamo fame di vittoria e daremo il massimo sia domenica che giovedì”.

“CI E’ MANCATA LA SPINTA DEI TIFOSI” – Arriva la Juve e il San Paolo tornerà a riempirsi. “Questo per noi è importante. Ultimamente ci è un po’ mancata la spinta dei nostri tifosi, ma domenica saranno in tantissimi e noi cercheremo di ripagare con una grande prestazione”. Ultime battute su Carlo Ancelotti, tecnico entrato subito nel cuore dei napoletani nonostante la pesante eredità lasciata da Maurizio Sarri. “E’ un grande allenatore e soprattutto a livello umano ci trasmette molta fiducia. Ancelotti è un tecnico che tutti vorrebbero avere, la sua semplicità è straordinaria. Noi lo seguiremo perché sappiamo che con lui possiamo vincere e conquistare quei traguardi che tutti desideriamo”, ha concluso Allan.