“Non la nomino, campa di questo”


Giancarlo Magalli torna a polemizzare con Adriana Volpe, seppur non citata: “Non la nomino, campa di questo. Se una sola persona parla male di me, è lei che ha torto”. Sulla politica: “A Salvini farei condurre le televendite”

Nuovo round tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe. Il conduttore de I fatti vostri torna all’attacco della sua ex spalla nel corso dell’ospitata a Le Parole di Massimo Gramellini. La showgirl non viene mai nominata e la scelta non è casuale.

“Io misogino? E’ lei che mi ha accusato di esserlo. Non la nomino, anche perché campa solo di questo”.

Magalli ricorda altre compagne di viaggio che l’hanno affiancato nella sua lunga carriera: “Ho avuto decine e decine di co-conduttrici,  dalla Carlucci, alla Marchini alla Ventura. Tutte hanno parlato bene di me. Se una sola persona parla male di me, forse è lei che ha torto, non io”.

A I fatti vostri fece coppia pure con Mara Carfagna, fino a quando nel 2006 lei non decise di tuffarsi in politica: “Avevo poco da insegnarle – prosegue – era una ragazza intelligente. Con la sua bellezza e intelligenza fulminò l’allora Presidente del Consiglio”.

Immancabile uno sguardo ironico sulla politica attuale, con Magalli che scherza sui programmi che potrebbero essere affidati ai due vicepremier:

A Salvini farei condurre le televendite. È uno che riuscirebbe a vendere qualunque cosa. A Di Maio probabilmente Il Collegio”.



http://www.tvblog.it/rss2.xml