Nunzia De Girolamo parla della sua esperienza a Ballando con le Stelle


“La tv mi ha sempre divertito”. La concorrente traccia un bilancio della sua esperienza nel programma del sabato sera di Rai 1

Si dice “Ci ha messo la faccia” e lei lo ha fatto senza vergogna. Nunzia de Girolamo, dai banchi della politica alla pista di Ballando con le stelle è una delle concorrenti più discusse di questa edizione.

Una scelta che ha fatto parlare già prima della partenza del programma condotto da Milly Carlucci, un’esperienza raccontata in un’intervista concessa al settimanale Spy nella quale l’ex Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali si è anche tolta qualche sassolino dalle scarpe (da ballo).

La decisione presa per la voglia di cambiare:

Avevo bisogno di leggerezza, di rimettermi in forma, di riscoprire alcuni lati del mio carattere come la femminilità. Non sapevo quale sarebbe stata la reazione rispetto alla mia partecipazione e a questa fase della mia vita diametralmente opposta alla vita professionale che ho vissuto precedentemente

Un inizio in salita: “entrare in studio e ballare è stato molto difficile, ho dovuto fare un lavoro su me stessa” maturata sino ad oggi, infatti la concorrente è ancora in gara per affrontare le semifinali in onda il 24 e 25 maggio in prima serata su Rai 1. A pochi passi dalla fine dell’edizione 2019 sembra essere soddisfatta di ciò che ha dimostrato nel programma “Comunque vada penso di aver già vinto“.

Nunzia de Girolamo ha dovuto far conti con le difficoltà che la circostanza le ha riservato, come ad esempio le critiche dei giudici che non ci sono andati piano con lei, tanto da far scatenare anche il maestro che l’accompagna, Raimondo Todaro:

I giurati hanno sempre emesso un giudizio personale su di me e mai tecnico – dice la de Girolamo – L’unica persona che ha dato giudizi tecnici è chi ne capisce, ovvero Carolyn Smith. Dal resto della giuria sento critiche gratuite che io non merito così come non merita nessun altro concorrente. Credo che il popolo di Ballando con gradisca il pregiudizio.

Aggiunge che gli attacchi ricevuti “Mi infastidiscono soltanto quando a parlare sono persone che io stimo e a cui voglio bene. Degli altri non me ne può fregar di meno“. L’impegno non manca e il voler mettersi alla prova non è tempo sprecato: “Sono molto esigente con me stessa: per me non è mai abbastanza. Questa esperienza mi sta facendo bene”.

Nell’intervista c’è spazio per lasciarle esprimere alcuni pareri sui 5 giudici di Ballando. Si parte da Carolyn Smith che ritiene “La vera maestra professionale, attenta” e per la quale apprezza la sua fiducia. Si prosegue con Ivan Zazzaroni “Conosce le dinamiche essendo stato concorrente”, passando per Fabio Canino “Si ricrederà, non mi ha mai dato voti alti” e per Selvaggia Lucarelli con la quale la concorrente ha avuto anche un botta e risposta sui social: “Ha un pregiudizio nei miei confronti, è evidente. Basta rivedere i suoi commenti alle mie esibizioni, sempre molto personali” per finire con Guillermo Mariotto: “Scherzosamente gli ho detto che è una minestra riscaldata“.

Per diverso tempo presente nei salotti televisivi politici, Nunzia de Girolamo non ha mai rinnegato il piacere per il piccolo schermo:

Mi ha sempre divertito sia quando andavo a difendere le mie idee durante la fase politica, sia quando andavo da Giletti dove mi occupavo di casi di cronaca, sia oggi nel fare spettacolo.



http://www.tvblog.it/rss2.xml