Orange is the New Black, finite le riprese dell’ultima stagione


Jenji Kohan, creatrice di Orange is the New Black, ed il cast della serie tv annunciano la fine delle riprese dell’ultima stagione


“That’s a wrap”, “E’ finita”: una frase che indica la chiusura di un set e che viene detta ogni volta che si concludono le riprese di una stagione di una serie tv, o dell’intera serie stessa. Proprio come accaduto nelle ore scorse, quando è stata annunciata la fine delle riprese della settima ed ultima stagione di Orange Is The New Black.

Una delle prime serie di Netflix, che tanto deve alle detenute del carcere di Litchfield, si prepara a salutare il pubblico con il finale di serie, che sarà distribuito dalla piattaforma quest’estate (una data di debutto non è ancora stata annunciata, ma solitamente lo show viene rilasciato a giugno o luglio). E le attrici del cast hanno già iniziato a condividere i loro ricordi ed emozioni, complici i social network.


Prima di loro, la creatrice della serie tv, Jenji Kohan, ha voluto immortalare gli ultimi momenti del cast sul set, così come il pannello -autografato da alcune delle attrici protagoniste- che ha fatto il countdown delle giornate mancanti all’ultimo giorno di riprese.

Anche Piper Kerman, la cui esperienza ha ispirato prima il libro da lei scritto e poi la serie tv, ha voluto riprendere la sua ultima giornata di lavoro (come consulente) sul set:

Immancabili, poi, gli scatti ed i filmati del cast che per sette anni hanno interpretato i personaggi della serie, alcuni dei quali diventati cult. In primis, la protagonista Taylor Schilling, che senza mostrarsi ha ripreso i volti di coloro che hanno contribuito al successo dello show:

“Il mio cuore è colmo, sofferente e traboccante di gratitudine: mi sento un po’ stordita”, scrive l’attrice. “Queste incredibili persone mi hanno cambiata per sempre”. Più concisa, invece, Natasha Lyonne, la cui Nicky è diventato presto uno dei personaggi più apprezzati. L’attrice definisce la sua sensazione dopo l’ultima scena con “un suono gutturale uscito da me, come un animale ferito”.

Laura Prepon osa un po’ di più e pubblica il video degli attimi successivi alla sua ultima scena. “Sono davvero grata per quest’esperienza”, scrive.

Kate Mulgrew ha salutato la sua Red una settimana fa: il suo ricordo va anche al Capitano Janeway, personaggio da lei interpretato in Star Trek: Voyager.

Il premio per il miglior addio al set, però, va ad Uzo Aduba, che grazie a Suzanne si è portata a casa due Emmy Awards. L’attrice ha realizzato una clip con i momenti migliori sul set, sulle note di “Good Riddance (Time of Your Life)” dei Green Day. “Questa serie ci ha dato lo spazio per essere noi stessi”, ammette.

La trama della settima stagione, intanto, resta top secret: la Lyonne ha parlato di un finale “soddisfacente”, Danielle Brooks (Taystee) di “sorprese”, mentre per la Schilling “lo show ha fatto quello che doveva fare. Ora ci sono nuove storie da raccontare”.





http://www.tvblog.it/rss2.xml