prima puntata La ruota della fortuna (VIDEO)


Oggi nel passato: le immagini dei primi minuti di trasmissione dello storico game show


Una ruota che gira, chiedere una lettera dell’alfabeto, una frase da indovinare, premi da vincere e una buona dose di fortuna. Non c’è bisogno di una spiegazione più lunga di questa e quale game show più semplice e famigliare de La ruota della fortuna poteva entrare nell’olimpo dei giochi televisivi?

5 marzo 1989, questa è la data del suo esordio ufficiale – della quale vi mostriamo le immagini grazie alla Fondazione Mike Bongiorno che ci ha permesso di farlo – a presentarlo è il Re dei quiz: Mike Bongiorno. Nella sua fase più floreale in Fininvest, il conduttore prende in mano il timone di quello che sarà per 14 anni un gioiello della tv leggera.

Viene trasmesso nel preserale di Canale 5 sino al 1996, passato poi dal 1996 al 2003 su Retequattro e successivamente ripreso in una nuova versione su Italia 1 nel 2007 (sino al 2009) con la conduzione di Enrico Papi e grazie ad Endemol che ne detenne i diritti. La trasmissione ha visto decine di concorrenti – tra cui un giovanissimo Matteo Renzi nel ’94 -, casi disperati e gaffe esilaranti: dalla celebre frase legata alle amazzoni, al doppio svenimento di una concorrente che venne invitata da Mike a tornare nella puntata successiva in quanto non in grado di proseguire il gioco, all’ormai storica sfuriata del conduttore contro Antonella Elia al termine della registrazione di una puntata nella stagione 1995-96.

A proposito di vallette, un ruolo importante lo hanno avuto proprio loro. Il compito? rivelare le lettere nel tabellone che celava la frase da indovinare: si parte dal Ylenia Carrisi nella prima edizione marzo/giugno 1989, si prosegue con Paola Barale dal 1989 al 1995, Antonella Elia (1995-96), Claudia Grego (1996-97), Miriana Trevisan (1997-2002), Nancy Comelli (2002-2003) e Victoria Silvstedt (versione Papi, 2007-09) ed altre comparsate come quella di Roberta Capua per alcune puntate nell’estate 1995 e Ana Laura Ribas per una settimana nel marzo 1997.

La ruota nel suo albo ha anche degli spin-off realizzati lungo i suoi 14 anni di vita: nel gennaio del 1994 venne realizzata una versione speciale in prima serata dal titolo La Ruota d’Oro, mentre il secondo, dal titolo La Ruota Mundial andò in onda nell’estate dello stesso anno, in occasione dei mondiali di calcio che si svolgevano negli Stati Uniti d’America.

Con 3501 puntate, La ruota della fortuna è riuscita a conquistarsi il titolo di game show più longevo della storia della televisione italiana sino al novembre 2016, quando è stata superata dal gioco di Rai 1 L’eredità.

 



http://www.tvblog.it/rss2.xml