Salvatore Gulisano fu uno dei personaggi trash scoperti da Mai dire Gol


Salvatore Gulisano, il noto Mago Gabriel lanciato da Mai dire gol negli anni ’90, si è spento nelle scorse ore all’età di 79 anni.

Una brutta notizia per tutti i fan della Gialappa’s Band e delle edizioni storiche di Mai dire Gol. Si è spento ieri, 1 luglio, all’età di 79 anni il Mago Gabriel, uno dei personaggi più celebri lanciati da Italia 1 a metà degli anni ’90.

Salvatore Gulisano in arte Il Mago Gabriel, fra i più apprezzati protagonisti dei siparietti trash di Mai dire tv, era nato a Palermo ma cresciuto per la maggior parte della vita a Torino, dove si era trasferito alla ricerca di lavoro negli anni ’60.

Nei suoi bizzarri (e inconsapevoli?) sketch, Il Mago Gabriel si definiva un operatore esoterico. Gulisano, proprio in funzione del suo bizzarro atteggiamento e delle storpiature di alcune parole in italiano, divenne uno dei bersagli della Gialappa’s: il trio di commentatori l’aveva scoperto grazie alla tramissione Gabriel e le mira-bolanti meraviglie, programma trasmesso dalla rete locale Rete 3 Manila.

A dare l’annuncio della morte del Mago Gabriel (che aveva partecipato anche a diverse puntate del Maurizio Costanzo Show) è stato poche ore fa su Facebook il promoter Renato d’Herin.



http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili

www.lorodipulcinellabolzano.it