Salvo Veneziano contro il Grande Fratello 16: "Concorrenti tristi, scelti per i follower. Edizione All Stars? Progetto saltato"


È un Salvo Veneziano in piena quello intercettato dai microfoni di FanPage, che con la partenza della nuova edizione del Grande Fratello, la sedicesima, ha trovato ed intervistato uno dei primi inquilini della storia del reality di Canale 5. Salvo il pizzaiolo, oggi imprenditore e proprietario di una catena di diciassette pizzerie, ma rimasto profondamente legato al format che gli ha consentito di ottenere la popolarità nazionale. Sarà proprio per questo affetto che Veneziano non riesce a mandar giù il fatto che il Grande Fratello, nel corso dei vent’anni di trasmissione, abbia perso tutte le caratterstiche che gli permisero di imporsi come fenomeno di costume:

Innanzitutto dovrebbero cambiare il nome, perché quello che ho visto ieri non è un Grande Fratello. Dovrebbero chiamarlo “Il salottino”, o qualcosa del genere. Sono personaggi selezionati, non so chi decida e non penso che sia Barbara d’Urso a sceglierli. La mia impressione è che gli autori scelgano i concorrenti in base ai follower che hanno su Instagram. Prendono persone che i comuni mortali come noi che non vivono attaccati ai cellulari dalla mattina alla sera non conoscono. Eppure hanno migliaia di follower. Ma dove sono gli sconosciuti veri? Dov’è il macellaio napoletano, il pizzaiolo che viene dalla Puglia e quello che vende la frutta per strada e ti fa fare la pipì addosso quando parla? Trovo il cast misero, triste. Hanno messo questo ragazzo veneto dotato di una comicità che dura dieci minuti. E poi Lemme: parliamo tanto di protezione e difesa delle donne, poi abbiamo messo in casa Lemme, uno che tratta malissimo le sue clienti.

Consapevole che un personaggio sconosciuto, che mai ha avuto a che fare col mondo dello spettacolo o è privo di legami affettivi con noti volti dell’intrattenimento e della politica, non potrebbe più comparire tra i concorrenti del reality show – eppure il figlio 27enne, pur volendo liberarsi dell’etichetta di “figlio di Salvo del Grande Fratello”, viene scartato ogni anno ai provini -, Salvo non nutre però rancore per il cambio del marcia del programma; anzi, sarebbe disposto a partecipare nuovamente al Grande Fratello, magari in un’edizione all-stars speciale per tutte le vecche glorie:

La gente ha voglia di vedere quelli vecchi. L’anno scorso avevano contattato alcuni di noi per una versione “il meglio di” e io avrei accettato, perché era un bel progetto, che poi è saltato.

E se non suonasse il campanello del Grande Fratello, perché non un altro reality della famiglia Mediaset come l’Isola dei Famosi, che tanti danno già per morto, ma che se tornerà nella prossima stagione avrà già un concorrente da provinare?

Un giorno mi vedrai sicuramente all’Isola dei Famosi, stanno disseppellendo tutti e disseppelliranno anche me. Mia moglie mi ha fatto fare il passaporto, non sia mai che mi chiamino all’improvviso.

Salvo Veneziano contro il Grande Fratello 16: “Concorrenti tristi, scelti per i follower. Edizione All Stars? Progetto saltato” pubblicato su TVBlog.it 10 aprile 2019 19:44.



http://www.tvblog.it/rss2.xml