Samsung: “Siamo pronti, Galaxy Fold in arrivo a settembre”


PRONTI per la nuova generazione che segnerà la svolta nell’innovazione del mobile. Samsung ce l’ha messa tutta per recuperare il ritardo causato dalle debolezze del nuovo smartphone pieghevole, il Galaxy Fold, e annuncia che finalmente il dispositivo arriverà sul mercato a settembre. Test effettuati e design migliorato: la società sudocoreana già abituata a rialzarsi dopo scivoloni come la batteria incendiabile del Note 7, punta ora a imporsi nel settore con i pieghevoli cui tutte le big company stanno lavorando, compresa Huawei.

Nel dettaglio, il Fold è stato rivisto – spiega l’azienda – a cominciare dal meccanismo di apertura, inserendo dei ‘tappi’ come protezione della cerniera e alcuni strati metallici aggiuntivi sotto l’Infinity Flex Display per rinforzarlo. Gli interventi mirati dovrebbero aver sanato i guai che avevano causato il ritiro e l’annullamento dei preordini del device.

“Ringraziamo per la pazienza i nostri fan in tutto il mondo”, si legge nel comunicato ufficiale Samsung appena diffuso. Il lancio del Galaxy Fold sul mercato era stato bloccato last minute, il 26 aprile scorso, dopo le recensioni negative uscite alla vigilia del giorno X.

I difetti riscontrati da alcuni esperti che avevano denunciato rigonfiamenti sullo schermo doppio e intoppi nel meccanismo della cerniera hanno obbligato Samsung a rimandare l’uscita del Fold per rivederne nel dettaglio il funzionamento. Il Galaxy Fold chiuso misura come uno smartphone da 4,6 pollici, mentre aperto è come un tablet da 7,3 pollici. Il prezzo previsto, 1980 dollari.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica