Sarah Drew, April di Grey’s Anatomy, riparte da The Republic of Sarah


Un nuovo progetto per l’ex April di Grey’s Anatomy. Sarà l’occasione giusta per tornare in tv?

Sarah Drew dopo Grey's Anatomy

Circa un anno fa Sarah Drew aveva da poco saputo che avrebbe lasciato Grey’s Anatomy alla fine della quattordicesima stagione, un addio che fece particolarmente rumore, voluto, così come quello di Jessica Capshaw dalla produzione della serie tv e in particolare dalla showrunner Krista Vernoff. Mentre stava girando le ultime scene di Grey’s Anatomy, Drew entrò nel cast del pilot CBS, un reboot della serie poliziesca anni ’80 Cagney & Lacey (conosciuto in Italia come New York New York). Come spesso capita con i pilot, la serie non venne approvata lasciando in panchina Sarah Drew.

Volto popolare della serialità americana e non solo grazie alla sua presenza in Grey’s Anatomy, Drew si è così rimessa in gioco in vista della stagione 2019/20 ed è stata così scelta per il ruolo da protagonista di un nuovo pilot, sempre di CBS, con la speranza di riuscire ad ottenere il via libera ufficiale. Sinceramente leggendo la trama di questo nuovo progetto non sembra proprio la serie ideale da cui ripartire, soprattutto non sembra una serie tv adatta a un canale come CBS dove imperversano polizieschi, procedurali, drama a sfondo legale e in cui le serie più articolate come God Friended Me, Madam Secretary o come fu in passato The Good Wife, hanno la necessità di alternare storie sviluppate e concluse nell’arco di 40 minuti in parallelo a una trama più orizzontale capace di coprire più episodi.

Sarah Drew sarà infatti la “Sarah” del pilot The Republic of Sarah. Scritto da Jeffrey Paul King, proveniente dal mondo di Elementary, diretto da Marc Webb, il progetto è presentato come affine alla serie anni ’90 Un Medico Tra gli Orsi (Northen Exposure) per l’ambientazione in una piccola cittadina lontana dalle metropoli americane.

The Republic of Sarah è infatti ambientato in una cittadina del New Hampshire che diventa famosa in tutto il mondo quando, dopo aver scoperto delle importanti risorse energetiche all’interno dei propri confini cittadini, decide di autoproclamarsi uno stato indipendente. La giovane sindaco Sarah Cooper (Sarah Drew) e i suoi inesperti assessori e consiglieri si ritroveranno così a governare uno stato con tutte le difficoltà dei rapporti con gli Stati Uniti e il resto del mondo.

Sarah Cooper è descritta come l’anima e il cuore di questo stato, una tipica donna del New England, fiera, leale, intelligente, sempre disposta ad aiutare gli altri. Inizialmente ha dei dubbi sulla decisione di passare da sindaco a presidente di un nuovo stato, ma alla fine prevale la voglia di autonomia e di decidere per il proprio territorio.

Nel cast sono già stati scelti Carlos Leal e Jonathan Slavin, il primo nei panni di un artista che arriva nella cittadina per vivere in tranquillità e si ritrova a dover gestire l’arrivo della figlia quattordicenne; mentre Slavin sarà il bibliotecario della città, esperto di sociopolitica e di dinamiche governative.

Sarà a sorpresa la scelta giusta per Sarah Drew?



http://www.tvblog.it/rss2.xml