Sci, finali coppa del Mondo: Paris vince libera, coppa a Feuz


SOLDEU (Andorra) – L’azzurro Dominik Paris ha discesa libera di Soldeu, valida per le Finali di coppa del Mondo di sci alpino. L’azzurro si è imposto in 1’26”80 precedendo il norvegese Kjetil Jansrud (1’27″14) e l’austriaco Otmar Striedinger (1’27”21). 17esimo Christof Innerhofer in 1’28″29. La coppa di specialità è andata allo svizzero Beat Feuz cui è bastato il sesto posto (1’27”44) per respingere l’assalto di Paris: 540 i punti di Feuz, 520 quelli del 29enne carabiniere di Merano, al sesto successo stagionale e 15esimo in carriera oltre al titolo mondiale in superG.

La gara -su una pista breve e non particolarmente ostica con un lungo tratto pianeggiante e la necessità assoluta di mantenere la linea ideale di massima velocità- si è disputata con il sole e senza forte vento, smentendo così le previsioni meteo della vigilia. Domani a Soldeu tocca al superG con Paris in piena corsa per la conquista della coppa di disciplina. L’azzurro ha 330 punti contro i 286 del suo principale rivale, l’austriaco Vincent Kriechmayr.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica