Sergio Ramos nel mirino dell’Uefa: procedimento per il ‘giallo cercato’


ROMA – Sergio Ramos è ufficialmente nel mirino dell’Uefa. Il massimo organismo del calcio europeo ha infatti annunciato di aver aperto un procedimento disciplinare nei confronti del capitano del Real Madrid, accusato di aver “deliberatamente cercato un cartellino giallo” durante la sfida di andata degli ottavi di Champions League sul campo dell’Ajax Amsterdam lo scorso 13 febbraio.

Il comitato disciplinare studierà il caso il 28 febbraio. Il 32enne difensore dei Blancos, dopo aver accennato al suo comportamento davanti alla telecamere in zona mista, ha subito ritrattato su Twitter. Ramos avrebbe cercato il giallo per evitare un’ammonizione nel match di ritorno del 5 marzo, che gli avrebbe fatto così saltare il primo round dei quarti, ipotecati con il 2-1 in Olanda.