Serie B, il Benevento cade ancora: la Cremonese vince al 94′


ROMA – Seconda sconfitta consecutiva per il Benevento, che perde l’occasione per insediarsi momentaneamente al secondo posto in classifica. La formazione di Bucchi cade a Cremona al termine di una partita rocambolesca, che si è accesa improvvisamente nel finale. Ritmi bassi per quasi tutto il match, con la Cremonese pronta a rintanarsi per negare ogni spazio a Coda e compagni. Accade tutto nel finale. Strefezza, entrato dalla panchina, viene espulso per doppia ammonizione. La Cremonese, anche in dieci uomini, riesce a trovare la forza per il gol del vantaggio: è il 94′ quando Emmers ribadisce in rete una conclusione di Castagnetti respinta da Montipò.

ASCOLI-LIVORNO 1-1 – A differenza del match di Cremona, tutto nel primo tempo tra Ascoli e Livorno. I labronici perdono Agazzi nel primo quarto d’ora per infortunio, dentro Salzano. Neanche un minuto e Beretta trova il gol del vantaggio bianconero, a cui risponde subito Alino Diamanti su calcio di rigore. Le due squadre si danno battaglia nella ripresa, l’Ascoli prova a girare il match con gli ingressi di Casarini, Ciciretti e Ngombo, gli ospiti con Dumitru e Giannetti ma la sfida rimane bloccata sull’1-1.