“Sminuisci i talenti, io li abilito ai capolavori”


Dopo settimane di calma ed armonia fra i coach di The Voice of Italy 2019, gli scontri della fase di Battles hanno fatto scattare i nervi dei due veterani della musica italiana che siedono sulle poltrone “più famose di Italia”, Gigi D’Alessio e Morgan. Prima della lite accesa per la scelta del cantante partenopeo di mandare avanti un’artista con una carriera avviata all’estero, al posto di una giovane mamma di cinque figli, i due artisti hanno avuto occasione di scontrarsi sulle assegnazioni dei brani.

Voglio litigare con Morgan“, ha esordito Gigi D’Alessio al termine del duello fra Erica Bazzeghini e Joe Elle sulle note di I Want Your Sex di George Michael, “secondo me hai pensato più a te che a loro per questo pezzo”. A guanto di sfida lanciato, il cantante dei Bluvertigo ha risposto con altrettanta provocazione:

Questa cosa me l’hanno detto sin dal primo giorno in cui sono nato. Purtroppo non posso farne altrimenti. Tu invece sai cosa hai fatto? Hai dato tutte canzoni sbagliate. Io invece ho dato canzoni troppo importanti, forse abbiamo esagerato.

Un battibecco tutto in crescendo: Gigi D’Alessio – proprio di fronte all’erede della famiglia Lamborghini – ha osato paragonare l’imprudenza del collega nella scelta dei pezzi al desiderio di dare le chiavi di una Ferrari in mano a qualcuno senza patente. “La canzone era sbagliata per loro”, ha sostenuto l’artista, “ad Erica si leggeva la tristezza negli occhi”. Dalla sua, Morgan ha commentato il giudizio dell’artista e giustificato la propria strategia in questo modo:

Tu stai sminuendo loro, e in più stai abilitando un atteggiamento che è quello del “non si toccano certe cose”. Invece io metto in mano loro un capolavoro perché le abilito al fatto che possono permetterselo. Loro non sono dei principianti.

Mentre Gué Pequeno ed Elettra Lamborghini assistevano alla discussione, sghignazzando sotto i baffi, Gigi D’Alessio ha ribadito il concetto per cui è necessario per un coach di The Voice fare il gioco solo del proprio concorrente:

Non è che quando abbiamo cominciato a suonare facevamo Bach e Chopin in un attimo, atrimenti non fai dieci anni di conversatorio, altrimenti si fa tutto in un mese.

Dopo che Marco Castoldi ha fatto ricadere la propria preferenza su Erica, sebbene Joe fosse stata maggiormente apprezzata dagli altri coach e avesse dimostrato maggior disinvoltura sul palco, Simona Ventura ha siglato la pace fra i due litiganti con un selfie di gruppo.



http://www.tvblog.it/rss2.xml

Cabine Armadio Componibili