Spal, Semplici: “Grandissima prestazione. Era ora di vincere in questo modo”


FERRARA – “Abbiamo sfoderato una grande prestazione: la vittoria mancava da troppo tempo”. Era da settembre che Leonardo Semplici aspettata questo giorno. Il successo sulla Roma lo riempie di gioia. “I ragazzi stasera hanno giocato sopra le righe. Così doveva essere per battere la Roma, faccio i complimenti a tutti. Sono tre punti importanti per il nostro cammino. Ultimamente non eravamo riusciti a fare prestazioni del genere, siamo molto felici per questa straordinaria gara. Bisognava avere calma, senza fretta e frenesia, e i ragazzi sono stati bravi, esprimendo le loro qualità e ottima personalità. Abbiamo messo tutte quelle cose che bisognava mettere stasera per fare una partita del genere”.

CAMMINO SALVEZZA RESTA IN SALITA – La Spal, con questo successo, sale a +5 sulla zona retrocessione ma Semplici non abbassa la guardia. “Il nostro cammino comunque è in salita. La conferma della serie A per noi è determinante e vogliamo restare in questa categoria giocando con questa determinazione”. Infine, un commento su Lazzari, uno dei migliori in campo. “E’ un giocatore importantissimo per noi ma stasera elogerei tutto il gruppo. Sia chi ha giocato titolare ma anche chi è entrato e si è fatto trovare pronto”, conclude.

PETAGNA: VITTORIA OTTENUTA CON LA TESTA E CON IL CUORE – Il match-winner Andrea Petagna applaude i compagni: “Oggi abbiamo messo tanto cuore, venivamo da risultati non positivi e ci mancava la vittoria in casa da un girone intero: per noi questi punti sono molto importanti. Abbiamo giocato con la testa, era da un po’ di tempo che non mettevamo questa grinta e questa voglia. Adesso questo è un punto di partenza, perché noi dobbiamo salvarci e mancano 10 finali. Oggi c’era la Roma, che è una squadra fortissima, ma questa voglia dobbiamo metterla anche con le altre squadre, tipo il Frosinone”, ha proseguito l’attaccante ex Atalanta. Petagna, con l’odierna rete, è arrivato a 11 centri stagionali. “Sono contento, sto segnando di più. Potevo fare anche altri gol ma mancano tante partite. Voglio arrivare a quota 15, contribuendo alla salvezza della Spal”.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica