sul set compare un bicchiere di Stabucks


Nel quarto episodio dell’ottava stagione di Game of Thrones compare, a sorpresa, un bicchiere simile a quelli di Starbucks, che è stato dimenticato sul set prima di girare

Non sappiamo ancora come finirà Game of Thrones, ma sappiamo che a Daenerys (Emilia Clarke) piace festeggiare in modo sobrio, con un… macchiato in tazza grande. Queste ed altre battute stanno facendo il giro della Rete in queste ore, a seguito di quello che sembra essere davvero un clamoroso errore comparso nella quarta puntata dell’ultima stagione di Game of Thrones, in cui, nelle prime scene, compare un bicchiere molto simile a quelli che servono a Starbucks.

Una serie tv il cui costo per ogni episodio dell’ultima stagione è (cifra mai confermata) di circa 15 milioni di dollari, attenta in modo maniacale ad ogni dettaglio, si è fatta fregare da una pausa sul set, magari una di quelle interrotte bruscamente perché il tempo per girare era poco e non si poteva più aspettare.

-Attenzione: spoiler sul quarto episodio-

Così, poco prima di dare il via alla scena, qualcuno ha dimenticato sul tavolo a cui sta banchettando Dany, in festa come tutti gli altri combattenti per la vittoria contro il Re della Notte, una tazza di caffè da asporto. Che è inevitabilmente diventata la vera protagonista del quarto episodio.

Il pubblico di Game of Thrones, che ormai analizza al singolo fotogramma ogni puntata, non poteva farsi scappare l’insolita presenza. Così, la 8X04 è diventata “la puntata con il bicchiere di Starbucks”. Una fonte vicina a Deadline Hollywood rivela però che non si tratterebbe della famosa compagnia con sedi in giro per il mondo, ma di un bicchiere fornito alla produzione da una compagnia di catering.

Ma possibile che possa capitare un errore del genere? Hauke Richter, art director delle ultime quattro stagioni, contattato via mail da Variety non si dice particolarmente stupito. “Si possono dimenticare delle cose sul set”, ha detto, specificando di non aver ancora visto l’episodio, ed aggiungendo che l’errore sembra così clamoroso perché “fino ad ora in Game of Thrones non era successo”. Sarà, ma per una serie che ha fatto attendere i suoi fan per più di un anno per i nuovi episodi, l’errore non poteva non balzare così tanto all’occhio del pubblico.

Il quarto episodio, in realtà, non ha ottenuto il consenso sperato del pubblico: dopo la battaglia tra vivi ed Estranei del terzo episodio, “The Last of the Starks” non ha fornito momenti particolarmente emozionanti, rivelandosi una puntata che ha deluso le aspettative di molti, pronti ad un finale ricco di sorprese dopo i primi eventi dell’ottava stagione. Pazienza, verrebbe da dire, meglio berci su: l’importante è ricordarsi di mettere via il bicchiere.





http://www.tvblog.it/rss2.xml