“Tanta cordialità e tanta stima”


Milly Carlucci e Maria De Filippi si sarebbero telefonate davvero. Non si sa ancora se Maria sarà ballerina per una notte a Ballando Con Le Stelle, ma i fan continuano a sperare che il sogno diventi realtà.

Una lunga intervista quella rilasciata da Milly Carlucci al sito online Gay.it, dove racconta del successo di un programma, il suo, che ogni anno vede un clima ‘più frizzante del precedente, oltre a tanto divertimento tra concorrenti e giuria’ ma anche delle fatiche di dover sempre competere con altri programmi, come Amici in onda il sabato su Canale 5.

“Nella mia vita ho sempre guardato a casa mia” spiega Milly Carlucci al giornalista di Gay.it, e prosegue: “Ognuno fa lo show con le risorse che ha. L’importante è fare tutto con professionalità e cuore”. E sulle tante polemiche della giuria di Ballando Con Le Stelle, Milly dice: “Un po’ di polemica e di discussione fanno sempre bene, ma noi non parliamo di massimi sistemi. Se gli animi si accendono più del previsto sono in difficoltà, ma devo dire che questo a Ballando Con Le Stelle non sia accaduto quasi mai”.

Ma la vera notizia è che del tanto vociferato incontro tra Maria De Filippi e Milly Carlucci, e del fatto che Maria potrebbe essere una delle prossime ‘ballerine per una notte’, se ne stia parlando davvero: “Sono curiosa anche io, ma al momento non ne so niente. L’importante è che si sia capito che non c’è nessuna acrimonia tra noi, ognuno fa il suo lavoro come meglio può”. Milly Carlucci e Maria si sarebbero anche telefonate, e a confermarlo è la stessa Milly, che non svela il contenuto della chiamata ma spiega che si sia trattato di una chiacchierata “senza alcun imbarazzo e con tanta cordialità. Se posso, aggiungerei anche con tanta stima”.

Ultimo ma non meno importante, l’accenno alla vera sfida di Milly Carlucci: “Tutto quello che facciamo nel lavoro rappresenta una sfida con noi stessi. Diciamo che quella di portare la diversità all’interno del mio programma è una sfida che mi ha dato molta soddisfazione, visto che dopo quattordici anni siamo ancora qui e visto che il pubblico ci sta premiando con grande affetto. Il varietà non è morto, è più vivo che mai”. Sull’ipotesi di condurre in futuro un reality show, Milly è sicura: “Un reality no, non  mi piacerebbe. Un people show invece sì. Anche all’interno di Ballando Con Le Stelle degli elementi di reality ci sono, mentre nei reality ho come l’impressione che ci sia sempre meno reality”. 

E su ‘mamma Rai’, Milly chiude: “Credo che Rai Uno sia sempre Rai Uno, anche se con gli anni si è adeguata, giustamente, all’evoluzione della società. Un DNA e un senso di appartenenza di cui vado fiera e che racchiude anche l’animo di tanti meravigliosi tecnici Rai”.



http://www.tvblog.it/rss2.xml